IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, a scuola di origami con il maestro Adriano Mariani foto

L'istituo Mazzini d Savona ha accolto uno stormo di draghi di carta creato dai giovani studenti di quinta elementare

Savona – L’affascinante arte degli Origami, la pratica giapponese del piegare la carta, ha origini antichissime e quasi sconosciute, ma oggi quest’arte secolare ha raggiunto Savona, conquistandola grazie alle mani di giovanissimi e volenterosi “artisti della carta”. Tutto questo è stato possibile grazie al maestro Adriano Mariani, giovane savonese, inventore e designer di origami, in collaborazione con la scuola primaria Mazzini (Villapiana), istituto comprensivo Savona 1, “Don Andrea Gallo.

Tutto sembra nato quasi per caso: Mariani, iscritto da anni al CDO (Centro Diffusione Origami), teneva corsi per tutte le età presso l’associazione P. Articelle di Savona, sulla fortezza del Priamar, alle quali ha partecipato con entusiasmo anche l’insegnante Roberta Pallotta. Da lì parte l’idea: la maestra Pallotta decide di inserire nel programma scolastico anche gli origami, dando come compiti a casa i modelli del suo insegnante, lasciando che i bambini seguano i suoi tutorial e le sue istruzioni.

“Recentemente, ho creato un drago e ho pubblicato un tutorial online, poi Roberta ha assegnato il compito ai ragazzi” ha spiegato Mariani e così, gli studenti della classe 5° B hanno eseguito delle vere e proprie opere d’ arte, “piegando” dei ferocissimi draghi, con tanto di storia per spiegare i loro comportamenti e i loro poteri. In questo modo, sono nati draghi come Lightning, che si nutre di nuvole cariche di elettricità o Tempesta, in grado di illuminarsi di blu, come una lanterna notturna, ma ancora Jack, il drago di Zeus e una mamma drago con il piccolo.

“Penso sia un’iniziativa degna di nota, un lavoro interessante e costruttivo e sono molto soddisfatto del lavoro svolto dai ragazzi” ha commentato il giovane maestro d’origami, il quale, al momento, tiene i suoi corsi online, ma si augura presto di poter riprendere le lezioni dal vivo, pronto per spiegare e “piegare” ancora con i suoi giovanissimi allievi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.