IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polemica sul parco giochi a Finalborgo, “Le Persone al Centro”: “Location sbagliata, scelta poco razionale”

Il gruppo finalese all'attacco sulla decisione della nuova area per bambini

Finale Ligure. “Diciamolo subito: non ci piace la recente dichiarazione dell’insolito duo Guzzi-Geremia sulla collocazione del nuovo parco giochi a Finalborgo. Intendiamoci, siamo i primi a riconoscerne l’importanza, soprattutto nel periodo che stiamo vivendo con i bambini costretti all’isolamento e ci auguriamo anzi che l’intero programma di realizzazione nei vari Rioni venga rispettato. Ciò che non convince è invece la scelta delle aree adiacenti alla ex colonia Rivetti”.

L’affondo arriva dal gruppo finalese “Le Persone al Centro”, all’attacco sulla nuova location dell’area giochi.

“Meglio, a nostro avviso, sarebbe stato prevedere il nuovo parco giochi nella area adiacente alla piazzetta del Carmine, i “Fossi” per i Finalborghesi, finalmente procedendo alla tanto attesa demolizione del fatiscente fabbricato delle concerie Maffei-Pambianco”.

“Perché non pare adeguato il luogo prescelto? Essenzialmente per tre motivi: il nuovo parco sarebbe nuovamente troppo decentrato, slegato dal fulcro della vita sociale del Borgo e non rappresenterebbe altro che la clonazione del parco Fontana posto poco più avanti. Peraltro par strano come non sia stata neppure presa in considerazione l’ipotesi di realizzare un parco giochi nell’area di Porta Testa, una delle aree più sottoutilizzate di tutto il Borgo”.

“Più dell’ansia da prestazione sarebbe opportuna una razionale programmazione, che inserisca ogni nuova opera come il tassello di un progetto di più ampio respiro. Partire dall’area dell’ex conceria, ad esempio, sarebbe già un discreto punto di partenza” conclude il gruppo di minoranza in Consiglio comunale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.