IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, mozione di Carrara: “Via Rembado è pericolosa, va messa in sicurezza”

"Su questa strada si rovescia l'acqua piovana e rimane inzuppata per giorni"

Pietra Ligure. “E’ necessario incanalare l’acqua che proviene dalle fasce agricoli sovrastanti alla strada pubblica via Agostino Rembado, tramite una tubazione nel sottostante rio che attraversa la strada trasversalmente. Risolvere il problema all’origine ricercandone le prime cause richiederebbe tempi necessariamente lunghi, ma questa proposta sarebbe la soluzione rapida agli inconvenienti”.

Questo l’oggetto della mozione – che sarà discussa in consiglio comunale – presentata dal consigliere di minoranza pietrese del gruppo consiliare “Centrodestra” Mario Carrara.

Il documento presentato dall’esponente dell’opposizione vuole impegnare il sindaco e la giunta a provvedere e risolvere la situazione: “Camminare in via Agostino Rembado, nella frazione di Ranzi – spiega Carrara -, può costituire un problema e rappresentare un pericolo perchè con le pietre, sempre sdrucciolevoli, la possibilità di cadute rovinose diventa un’eventualità concreta. Inoltre, fatto ancora più grave, l’acqua non incanalata si disperde nel sottosuolo della strada stessa penetrando nelle fondamenta e nei locali delle case sottostanti, causando, nell’immediato, infiltrazioni di umidità e minandone, alla lunga, la stabilità”.

via Rembado Ranzi

Su questa strada “quando piove – continua -, si rovescia una consistente e ininterrotta massa d’acqua, che proviene dalle fasce sovrastanti. La conseguenza è che questa strada è sempre bagnata, anche inzuppata, non solo quando piove costantemente ma tutti i giorni”.

“La strada – spiega dopo essere andato sul posto per vedere la situazione – congiunge l’abside della chiesa parrocchiale di San Bernardo arrivano su via Santa Concezione. E’ caratteristica ligure, ha una forte pendenza e una pavimentazione prevalentemente composta da ‘rissö’, quindi costituita con sassi di medie dimensioni. E’ bella a vedersi ma è percorribile solo dai pedoni e per questo difficoltosa: non è facile né agevole camminare su pietre sporgenti”.

via Rembado Ranzi

“Da tempo – conclude – sono state fatte segnalazioni agli uffici competenti, ma sembra che dalle indagini compiute non sia sortita nessuna risposta e nessuna soluzione, per cui la situazione rimane tale e quale e, nella sua gravità, tende progressivamente ad accentuarsi. Lo si è constatato in questi giorni, i primi del 2021, durante i quali le piogge incessanti hanno rovesciato consistenti masse d’acqua sulla strada e ancora oggi, come si può vedere dalla documentazione fotografica la strada risulta sempre bagnata”.

Per tutto quanto sopra esposto, il consigliere Carrara chiede al Consiglio comunale di approvare la mozione nel dispositivo che segue: “Il consiglio comunale di Pietra Ligure impegna il sindaco e la giunta a deliberare un sollecito intervento a Ranzi, in via Agostino Rembado, di canalizzazione delle acque che dalle fasce agricole sovrastanti la stessa strada ne invadono la sede, creando pericolo e problemi alla sua percorrenza e, infiltrandosi nel suo sottosuolo, penetrano nei locali delle abitazioni sottostanti, addossate alla medesima via, provocando lesioni di umidità e, nel lungo termine, potendone causare anche danni alla loro stessa stabilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.