IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - L'Angolo dei Curiosi

Ode alle seconde possibilità

"L'Angolo dei Curiosi" è la rubrica per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere: ogni giovedì con Giulia Grenno

Più informazioni su

Cari curiosi,
Io non so se capita anche a voi ma, per quanto riguarda la sottoscritta, certe volte è davvero difficile cambiare idea su una prima impressione.
Molte volte, infatti, sono consapevole che istintivamente mi faccio delle idee su qualcosa, su qualcuno e me ne sto ferma su quella convinzione, irremovibile.

Quando ero piccola, mio padre mi fece conoscere i Queen e fu amore a prima vista: avevo un poster di Freddie Mercury a grandezza naturale, con la sua giacca di pelle gialla in una delle sue posizioni che popolano i ricordi di tutti noi con il braccio che puntava verso il cielo.
Purtroppo, Freddie Mercury morì quando avevo cinque anni e così mi ricordo le innumerevoli videocassette attraverso cui vivevo quella magia che solo i Queen sapevano regalarmi e, tra queste, il concerto dove diversi musicisti interpretavano le canzoni del signor Farrokh Bulsara.

Tra di loro c’era Elton John che si esibiva in “Bohemian Rapsody” insieme ad Axl Rose e in “The show must go on” e, come l’ho sentito cantare, ho iniziato a detestarlo.
Non mi piaceva la sua interpretazione, detestavo come cambiava la canzone e, da quel momento, non ho mai ascoltato nulla di suo.
Capita poi che nel 2016 mi ritrovo, assolutamente controvoglia, ad assistere ad un concerto di Elton John a Barolo…… ed è stato uno dei concerti più belli a cui sono stata.
Mi è capitato, qualche mese fa di vedere il film che racconta la sua storia, “The rocketman”, ed è una di quelle pellicole che guardo sempre volentieri.

“Stati Uniti, 1983. Un Elton John depresso e stanco del suo continuo abuso di alcol e droghe, decide di recarsi in un centro di riabilitazione per confrontarsi e riuscire a star bene, iniziando così a parlare al gruppo della sua vita attraverso flashback” questa l’inizio della trama raccontata su Wikipedia.

Un film coinvolgente con dei costumi pazzeschi che si è aggiudicato un Premio Oscar Miglior canzone a Elton John e Bernie Taupin per (I’m Gonna) Love Me Again, due Golden Globe:
Miglior attore in un film commedia o musicale a Taron Egerton e Miglior canzone originale in un film a (I’m Gonna) Love Me Again.

Martedì sera sarà trasmesso su Canale 5 e vi consiglio di non lasciarvelo scappare.

Ecco qui una piccola anteprima:

“L’Angolo dei Curiosi” è la rubrica di IVG a cura di Giulia Grenno per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere, ritrovarsi o dissentire. A Giulia piacciono il profumo dei libri, il rumore della puntina che tocca il vinile, il buio in sala quando sta per iniziare un film, l’odore delle cartolerie, il ticchettio della macchina da scrivere, i ritratti in bianco e nero, le prospettive diverse, fermarsi col naso all’insù.
Se ti piace almeno una di queste cose, prenditi una pausa insieme a noi
: clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.