IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Niente recita di fine anno (causa Covid) e l’asilo di Finalpia lancia l’idea del calendario dei bambini foto

Così il comitato dei genitori dell'asilo Rondinini: "Abbiamo raccolto 400 euro che, donati all'asilo, serviranno per realizzare un giardino sensoriale all'esterno"

Più informazioni su

Finale Ligure. I componenti del comitato genitori dell’asilo Rondinini di Finalpia hanno organizzato, per fine anno scolastico 2020, la stampa dei calendari dei bambini, non potendo, causa emergenza sanitaria, svolgere la consueta recita teatrale che li vedeva protagonisti.

“Questa divertente iniziativa – spiegano dal comitato – che faceva divertire grandi e piccini nel vedere i genitori in vesti di attori, insieme ad altre attività, consentiva di raccogliere cospicui fondi per sostenere nuove iniziative della struttura. Il comitato, non facendosi scoraggiare dalla situazione, con la vendita dei soli calendari è riuscito a raccogliere 400 euro che, donati all’asilo, serviranno a realizzare un giardino sensoriale all’esterno”.

“Questa attività montessoriana – precisano – è utile ai bambini per esprimere la loro libertà, immersi nella natura, e coinvolge tutte le aree evolutive, da quella cognitiva a quella psico- fisica ed emotiva. La positiva e forte collaborazione tra il Comune di Finale Ligure, la cooperativa Koinè, che ha in gestione l’asilo dal 2019, e il comitato genitori, ha visto l’evolversi di una attiva partecipazione tra le parti nonché la ricandidatura a Presidente, per il secondo mandato consecutivo, di Pier Paolo Gallea, che si sente onorato e riconoscente della fiducia che in lui viene riposta”.

“Lo stesso Galleta – si legge ancora nella nota – tiene a precisare che il comune esperimento sociale di gestione dell’asilo, articolato sempre tramite rapporti personali e comunicazione diretta, serve a mantenere viva e attiva l’attività che Suor Assunta ha portato avanti per oltre 40 anni di servizio e vi si lavora, con affetto e passione, anche in suo nome”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.