IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercato di Albenga, Ciangherotti (FI): “Il trasferimento in via Carloforte sia definitivo”

"Accontenta gli ambulanti e i cittadini di Albenga e ne gioverebbe sicuramente anche il quartiere di Pontelungo"

Albenga. “Lo avevamo sbandierato ai quattro venti, lo abbiamo ripetuto più volte in consiglio comunale quando in minoranza c’era anche Rosy Guarnieri: il mercato non andava trasferito da via Dalmazia in via Lungocenta Croce Bianca perché quell’area era ed è esondabile”. Lo afferma Eraldo Ciangherotti, consigliere e capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale ad Albenga.

“Era una decisione contestata dagli ambulanti. Io mi ero fatto portavoce delle loro istanze e delle loro proteste. Non sono stato ascoltato. E’ basta la piena del fiume Centa per creare una voragine lungo la strada che costeggia la sponda sinistra del torrente. Meno male che in quei giorni di ottobre non c’erano auto di passaggio. In quel caso la situazione poteva essere drammatica – prosegue Ciangherotti – Ora l’amministrazione ha deciso di correre ai ripari ed ha individuato via Carloforte come la zona ideale dove ospitare le bancarelle. Quella era un’area idonea che avevo già indicato a suo tempo quando si parlava di trasferire il mercato da via Dalmazia in una zona del centro cittadino. Anche in quella occasione non ero stato ascoltato eppure quell’area piaceva anche agli ambulanti perché vicina al centro”.

“Adesso l’amministrazione ha dichiarato che si tratta di una soluzione provvisoria in vista della definitiva messa in sicurezza dell’argine. Ebbene – sottolinea il consigliere comunale di Forza Italia – non sono d’accordo. Non deve essere una soluzione provvisoria, ma definitiva perché accontenta gli ambulanti e i cittadini di Albenga e ne gioverebbe sicuramente anche il quartiere di Pontelungo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.