IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltrattamenti Rsa Varazze, supervisore: “Fulmine a ciel sereno”. Vicesindaco: “Stupiti, fiducia negli inquirenti” foto

Le reazioni a caldo dopo la notizia dell'arresto di tre Oss per schiaffi, insulti e minacce ai pazienti della struttura

Varazze. “Un fulmine a ciel sereno. Naturalmente sono disponibilissimo a collaborare con la Magistratura fornendo tutta la documentazione che richiederà”. Così, a poche ore dal blitz della Guardia di Finanza nella struttura per anziani La Villa di Varazze culminato con l’arresto di tre Oss, parla a IVG il dottor Michele Assandri, supervisore d’area della struttura di via San Francesco d’Assisi, che fa parte del gruppo Isenior di Torino.

Rsa La Villa Varazze

Lo raggiungiamo telefonicamente nel suo ufficio di Genova: “Sono dispiaciuto e profondamente colpito per quanto avvenuto nella Rsa – spiega – Non ho mai avuto sentore di maltrattamenti o cose simili altrimenti, ovviamente, li immediatamente denunciati”.

LE IMMAGINI DIFFUSE DALLA GUARDIA DI FINANZA

Stupore anche dal vicesindaco facente funzione, Luigi Pierfederici: “Personalmente non ho ancora ricevuto comunicazioni ufficiali, nel corso della giornata avrò modo di confrontarmi con i responsabili della struttura per conoscere effettivamente l’accaduto e capire se le notizie emerse sono veritiere. Sono notizie che, se fossero confermate, lascerebbero tutti stupiti“.

“Ora vedremo il prosieguo delle indagini come evolverà – prosegue – In questo momento dobbiamo lasciare spazio alle indagini, vista la situazione delicata e il tipo di ospiti che la struttura gestisce. Una situazione che va gestita con la massima delicatezza e serietà. Gli inquirenti sono le persone titolate a fare controlli e approfondimenti, ovviamente ho fiducia in loro“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.