IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltrattamenti Rsa Varazze, l’assessore Calcagno: “Rispetto per i nostri anziani fragili. Ci vogliono persone che controllino”

"I nostri anziani hanno bisogno di attenzioni, di comprensione verso la sofferenza. Occorre tutelarli, controllare quello che succede"

Varazze. “Grave e deplorevole quello che è successo: sintomo di una società in cui la persona umana spesso non viene considerata. Dove la pietà fa posto all’indifferenza“. A poche ore dai nuovi arresti di operatori socio-sanitari per maltrattamenti nei confronti degli anziani ospiti all’interno della Rsa “La Villa” di via San Francesco d’Assisi interviene l’assessore ai servizi sociali Maria Angela Calcagno, profondamente scossa da quanto accaduto.

“In questi ultimi trent’anni la società è cambiata. Prima la famiglia era patriarcale, gli anziani erano rispettati, venerati perché rappresentavano memoria e sapienza. Oggi accade lo stesso ma succede che spesso, a causa dei ritmi di vita cambiati, a causa del lavoro, nonostante gli si continui a voler bene, queste persone vengano ricoverate in strutture. Affidate a chi si possa prendere cura di loro. Non dimentichiamoci però di quanto gli anziani abbiano fatto e dato, dei loro sacrifici e quindi del rispetto e della dedizione che meritano. Non devono essere trattati con disumanità perché adesso sono fragili”.

L’assessore Calcagno sottolinea la necessità di individuare figure di controllo, che vigilino perché episodi di questo genere non si ripetano: “I nostri anziani hanno bisogno di attenzioni, di comprensione verso la sofferenza. Occorre tutelarli, controllare quello che succede”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.