IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’albergatrice Laura Gazzolo nuova coordinatrice di Confindustria Turismo Liguria

"L'emergenza sanitaria sta mettendo a dura prova le nostre aziende: nessuna certezza su tempi e modi di ripresa delle attività"

Liguria. Laura Gazzolo, direttore AC Hotel Genova e presidente della Sezione Turismo, Cultura e Comunicazione di Confindustria Genova, è stata eletta Coordinatore regionale del Turismo per Confindustria Liguria.

Il Coordinamento regionale del Turismo (CRT), composto, oltre che da Laura Gazzolo, dai presidenti della Sezione Turismo di Confindustria Imperia, Christian Feliciotto, e di Confindustria La Spezia, Hafed Boucelha, e dal presidente dell’Unione Associazioni Albergatori Provincia di Savona, Angelo Berlangeri, promuove e supporta le iniziative delle associazioni territoriali in ambito turistico e culturale, e si pone quale interlocutore della Regione Liguria sulle tematiche di interesse specifico per il settore.

“L’emergenza sanitaria sta mettendo a dura prova le nostre aziende che, ormai da mesi, navigano a vista, con nessuna certezza su tempi e modi di ripresa delle attività – commenta Gazzolo -. Mai come ora, quindi, è importante il confronto al nostro interno e con le Istituzioni, per individuare azioni a sostegno di un comparto che, a livello di Confindustria Liguria, conta oggi oltre 400 imprese e circa 6.000 addetti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.