IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Cairese ha ricordato i deportati nel campo di concentramento in località Vesima

Il professor Lorenzo Chiarlone ha curato l'approfondimento storico, con la partecipazione del sindaco Paolo Lambertini

Cairo Montenotte. Lo stadio “Cesare Brin”, situato in località Vesima di Cairo Montenotte, oggi è un luogo di gioia e divertimento perché associato allo sport. Però, meno di cento anni fa, fu luogo di dolore, come testimoniano le parole sulla targa affissa nei pressi dell’impianto: “In questo luogo sorgeva il campo di concentramento nr 95. Da qui, l’8 ottobre 1943 furono deportati nei lagher di Mathausen 999 prigionieri civili. A loro il nostro ricordo”.

“Come club – spiegano i dirigenti dell’Asd Cairese 1919 -, pensiamo che sia di fondamentale importanza dare il nostro contributo per ricordare ciò che è successo in quel tempo. Crediamo che anche una società di calcio possa condividere con le scuole e le famiglie il dovere di aiutare le giovani generazioni a non dimenticare, in un periodo in cui è facile trovare, specialmente in rete, tentativi di negare o oscurare uno dei momenti più tristi della storia del mondo”.

Per ricordare gli eventi accaduti, l’area stampa dell’Asd Cairese ha organizzato, insieme al Comune di Cairo Montenotte, un evento per parlare del campo di concentramento di Cairo Montenotte. Il relatore della serata è stato il professor Lorenzo Chiarlone, che la società calcistica ringrazia per la disponibilità dimostrata nell’aderire all’iniziativa. Durante la puntata è intervenuto Paolo Lambertini, sindaco di Cairo Montenotte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.