IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incidente Costa Smeralda, sindacati: “Rispettare le misure di sicurezza a tutela dei lavoratori”

Savona. “Ancora una volta, dopo un simile incidente accaduto sempre tra una nave Costa Crociere e una gru parcheggiata in banchina, fortunatamente, non ci sono stati feriti, solo e esclusivamente perché in quei frangenti non vi erano lavoratori nelle vicinanze”.

Così i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti commentano quanto accaduto nella mattinata odierna quando la Costa Smeralda, durante le manovre di entrata nello scalo savonese, ha urtato le gru del Terminal Colacem, causando pesanti danni alle attrezzature della banchina.

“Come segreterie sosteniamo nuovamente l’importanza di rispettare le norme di sicurezza che non devono mai andare in contrapposizione ai costi delle aziende”.

“Invitiamo la società Costa, le Autorità Marittime e l’Autorità di Sistema Portuale ad adoperarsi per mettere in atto tutte le misure preventive di sicurezza necessarie onde evitare il ripetersi di situazioni già avvenute”.

“Questo fatto purtroppo causerà gravi problematiche all’operatività portuale in un momento già difficile, con ulteriore danni economici al Terminal Colacem, alla Compagnia Unica di Savona e ai lavoratori che vedono l’affacciarsi di un periodo sempre più incerto dal punto di vista di traffici, salario, occupazione e sicurezza” concludono le organizzazioni sindacali di categoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.