IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Cdr di Albenga aperto ad altri comuni, sindaco e assessore: “Migliore gestione, benefici a tutto il territorio”

"Comprendiamo le paure del consigliere Tomatis che ringraziamo per la collaborazione"

Albenga. Il sindaco Riccardo Tomatis e l’assessore all’ambiente Gianni Pollio rispondono al consigliere di minoranza della Lega Roberto Tomatis rispetto all’apertura anche ad altri Comuni del Cdr situato nell’ex caserma Turinetto di Albenga.

“Premesso che il modo più opportuno per chiedere chiarimenti rispetto alle scelte dell’amministrazione è attraverso le interpellanze, cogliamo l’occasione, vista l’importanza dell’argomento sottolineata dal consigliere Tomatis, per chiarire alcuni elementi in merito al centro di conferimento degli ingombranti sito provvisoriamente (fino al 30 giugno data dell’entrata in vigore dell’Ato unico dei rifiuti) presso l’ex caserma Turinetto di Albenga.

“Innanzitutto è opportuno sottolineare che si tratta di un Centro di Raccolta (CDR) all’avanguardia e di altissimo livello nel quale non si tratta la frazione umida dei rifiuti, una vera e propria eccellenza del territorio dove pulizia e rispetto dell’ambiente sono e saranno sempre, le parole chiave. È proprio presso l’Ecocentro di Albenga, infatti, che si dà il via al ciclo virtuoso dei rifiuti che qui vengono stoccati in tutta sicurezza per poi essere riciclati o smaltiti”.

“Riteniamo inoltre che sia nello spirito di una buona amministrazione collaborare con i comuni del comprensorio, specie quelli più piccoli e dell’entroterra, specie su tematiche importanti come quella ambientale. Una migliore gestione dello smaltimento degli ingombranti avrà ricadute positive sulla pulizia dell’intero territorio e, conseguentemente, anche Albenga ne avrà un concreto ed evidente vantaggio”.

“Infine precisiamo che le alte professionalità presenti in Sat, in collaborazione con i nostri tecnici, hanno già calcolato i dati relativi all’incidenza degli accessi e, a fronte di un modesto incremento degli stessi, avremo un miglioramento del servizio (anche per gli albenganesi) dato dall’apertura del Centro per due pomeriggi in più alla settimana. Comprendiamo le paure del consigliere Tomatis che ringraziamo per la collaborazione prendendo atto della sua sensibilità ambientale e garantiamo che terremo conto delle problematiche rilevate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.