IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Folla commossa per l’ultimo saluto all’albergatore Aldo Caldana fotogallery

Cerimonia funebre nella chiesa del Soccorso a Pietra Ligure

Pietra Ligure. Albergatori, operatori del turismo, dipendenti ed ex dipendenti: folla commossa per l’ultimo saluto all’albergatore pietrese Aldo Caldana.

Questa mattina, ella chiesa parrocchiale di N.S. del Soccorso a Pietra Ligure, si sono svolti i funerali dell’imprenditore che si è pento all’età di 63 anni dopo aver lottato contro un brutto male.

Aldo Caldana era appartenente alla storica famiglia di albergatori pietresi che da decenni gestisce tre strutture alberghiere, “Villa Marina”, “Il Corallo” e l’hotel “Bristol”.

Aldo aveva in gestione “Il Corallo” e negli anni è stato protagonista nel settore del turismo e dell’accoglienza: “Ha sempre investito nell’offerta turistica della nostra cittadina, perseguendone il miglioramento della capacità attrattiva e contribuendo in maniera sostanziale a far conoscere il nome di Pietra Ligure a livello internazionale” lo aveva ricordato il sindaco Luigi De Vincenzi.

Nell’orazione funebre è stata infatti ricordata la sua figura di imprenditore e operatore del turismo, vissuta sempre con passione e impegno.

L’associazione degli albergatori di Pietra Ligure, così come l’associazione commercianti di “Facciamo Centro” e l’associazione ristoratori pietrese hanno espresso messaggi di partecipazione al lutto e di cordoglio alla famiglia del noto albergatore pietrese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.