IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festival di Sanremo, verso il sì della Costa Smeralda come “nave quarantena”

La nave verrebbe messa a disposizione durante la settimana festivaliera per ospitare pubblico e cast artistico, creando una “bolla” in cui isolarli in modo da essere certi dell’immunità dei partecipanti

Sanremo. Costa Smeralda farà da “bolla” Covid free per il prossimo Festival di Sanremo? Stando alle ultime informazioni, la Rai avrebbe incontrato i commercianti della Città dei Fiori per rassicurarli dopo le polemiche sorte sulla “nave quarantena” pensata per ospitare il pubblico dell’Ariston.

Nel concreto i vertici di Viale Mazzini avrebbero confermato l’ipotesi Costa Smeralda quale quella ad oggi più verosimile. La nave verrebbe messa a disposizione durante la settimana festivaliera grazie a un accordo tra Rai e Costa Crociere. Il gruppo genovese avrebbe offerto alla Rai la propria nave che a causa del lockdown si trova ormeggiata nel capoluogo regionale senza possibilità di partire nel breve periodo per le coste di mezzo mondo, com’era solita fare prima dell’emergenza. Un’operazione di marketing insomma, quella ideata da Costa, che potrebbe rappresentare l’ancora di salvataggio capace di garantire un Ariston Covid-free dall’inizio alla fine delle trasmissioni.

Allo stesso tempo Rai, nell’incontro di ieri sera avvenuto in videoconferenza, si sarebbe impegnata a confermare le prenotazioni nelle strutture alberghiere per staff, cantanti e addetti ai lavori. In sostanza quanto richiesto dalla stessa amministrazione comunale che temeva una ricaduta negativa sull’economia del territorio causata dal possibile trasferimento su Costa Smeralda – una sorta di bolla anti contagi – di altre persone oltre a quelle che andrebbero a costituire il pubblico dell’Ariston. Si attendono note ufficiali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.