IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Pietra a Noli per rubare attrezzature in un cantiere edile: arrestati dai carabinieri

I militari hanno sorpreso i due mentre stavano caricando la refurtiva in macchina

Noli. Nonostante le restrizioni imposte dalla normativa vigente, erano partiti da Pietra Ligure per commettere un furto in un cantiere di Noli, ma sono stati fermati dai carabinieri.

Questa notte i militari della sezione radiomobile di Savona, con l’aiuto dei colleghi delle stazioni di Noli e Vado Ligure, hanno arrestato per “furto aggravato in concorso” B.E., di 29 anni, e G.B., di 21 anni, entrambi di origine albanese, domiciliati in Pietra Ligure e già noti alle forze dell’ordine.

I due si erano introdotti, danneggiando la recinzione, in un cantiere edile sulla via Aurelia a Noli e stavano rubando attrezzatura e utensili vari, tra cui anche un taglia-piastrelle del valore di circa 600 euro. Non avevano, però, notato che il cantiere era dotato di un moderno sistema di videosorveglianza, collegato al telefono cellulare del responsabile del cantiere, che li ha potuti vedere “in diretta” ed allertare rapidamente il 112.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno sorpreso i due giovani mentre stavano caricando la refurtiva in macchina e li hanno immediatamente arrestati. La refurtiva è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

I due arrestati saranno giudicati in data odierna con rito direttissimo e sono anche stati sanzionati per il mancato rispetto della normativa anti-contagio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.