IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Covid, il Consiglio di Albenga: “Il governo dia priorità alla vaccinazione dei disabili”

Il documento inizialmente indirizzato alla Regione si rivolge ore al ministero della salute dopo l'emendamento presentato da Forza Italia e Lega

Albenga. Un “cambio di destinatario” e poi l’approvazione all’unanimità. Ieri sera il consiglio comunale di Albenga ha approvato l’emendamento, presentato dal capogruppo di Forza Italia Eraldo Ciangherotti, alla delibera con cui il parlamentino ingauno chiedeva alla Regione di inserire i disabili e le persone che le accudiscono tra i soggetti da vaccinare in via prioritaria contro il Covid.

Durante il consiglio comunale di ieri sera è stato discusso e approvato all’unanimità un “Atto di indirizzo per la revisione del piano vaccinale regionale con inclusione delle persone con disabilità ai fini della prosecuzione dei percorsi di inclusione sociale”. Ad illustrare la delibera, che sarà proposta per l’approvazione anche alle altre amministrazioni del distretto, è stato l’assessore Marta Gaia: “Proprio in questo momento in cui tutti i settori e tutti i cittadini stanno soffrendo i risvolti di una pandemia mondiale, crediamo sia indispensabile pensare anche e soprattutto a quelle categorie più fragili. Con una nota del 30 novembre 2020 Alisa, infatti, ha sospeso i ‘Percorsi Integrati di Inclusione’ ex DGR 283/2017, (le più note ‘borse lavoro’) nel caso di classificazione della Regione in ‘zona rossa’ o in ‘zona arancione’. Destinataria dei ‘percorsi di inclusione’ è quella porzione di popolazione considerata fragile: persone con disabilità, con disagio sociale o con problematiche a livello psichiatrico in età post scolare”.

“La sospensione di questi percorsi porta, ancora una volta, ad isolare quanti hanno più bisogno di mantenere e frequentare la rete sociale che, proprio grazie ai percorsi di inclusione, hanno costruito. La tutela della loro salute, come quella di tutta la popolazione, è fondamentale in questo momento, la valutazione deve essere però fatta analizzando ogni specifico caso e tenendo conto delle condizioni cliniche del singolo. Riteniamo che la somministrazione del vaccino sia importantissima specie per le persone più fragili e sebbene abbiamo appreso di un’apertura in tal senso da parte della Regione, con questa delibera chiediamo, non solo che vengano ricomprese nel calendario vaccinale tutte le categorie di persone fragili e con disabilità, ma anche che vengano ripresi quei percorsi di inclusione sociale oggi sospesi”.

Precisa Marta Gaia: “Chiedo a tutti di votare questa delibera, per la quale mi sono confrontata con la consulta dei disabili di Albenga e la consulta regionale che ringrazio per la collaborazione, che non deve avere un colore politico ma deve essere trasversale per avere ancora più forza”.

Il centro-destra ingauno ha chiesto di modificare il destinatario della delibera: “Il destinatario non è più la Regione Liguria, come aveva inteso l’amministrazione comunale, ma il governo – sottolinea Ciangherotti – Parte così da Albenga, grazie all’intervento di Forza Italia e Lega, la richiesta dell’intero consiglio comunale al ministro della salute, affinché, nel piano strategico nazionale vaccinazione anti-Covid elaborato dal governo, tra le categorie da vaccinare in via prioritaria nelle fasi iniziali, vengano inserite con urgenza le persone disabili e le persone che le accudiscono (cargiver, badanti e familiari)”.

“Solo con questo iter così corretto finalmente il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il Commissario di Alisa potranno far vaccinare le persone portatrici di disabilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.