IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciangherotti (FI): “Nel comitato del turismo mettiamo anche un membro della commissione De.Co.”

"Potrebbe collaborare sia nel comitato sia con l'esperto di marketing turistico scelto dall'amministrazione"

Più informazioni su

Albenga. “Per una volta, devo riconoscerlo, sono soddisfatto della decisione della giunta, che ha aggiunto nel Comitato Locale del Turismo Paola Calleri, in qualità di rappresentante della Cia e, ritengo, del mondo agricolo. Non conosco personalmente la signora Calleri, so essere un’ottima imprenditrice del mondo del vino, erede di uno dei ‘padri’ del Pigato di qualità, ma questo è secondario. L’importante è che si sia finalmente capito, lo ripeto da tempo, che turismo ed eccellenze della Piana devono andare a braccetto per conquistare una importante fetta di mercato”. A dirlo è Eraldo Ciangherotti, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale ad Albenga e consigliere provinciale.

“Spero che la signora Calleri, assieme a Mauro Calvi in rappresentanza della FAITA Liguria (Federazione delle Associazioni Italiane dei complessi turistico-ricettivi all’aria aperta), Mario Saccone in rappresentanza dell’Associazione Parchi per Vacanze Liguri e Alessandro Ancona in rappresentanza dell’Unione Associazione Albergatori della Provincia di Savona (UPA SV) lavorino per rilanciare, anche in vista di un ripresa post Covid, Albenga, non solo sotto il profilo dell’immagine, ma anche dell’attrattività turistica”.

“Mi permetto di aggiungere, con spirito collaborativo, che sarebbe utile aggiungere al CTL un rappresentante della Commissione delle De.Co., sicuramente capace di dare valore alle eccellenze della Piana. Ho in testa un nome, ma non voglio farlo perchè lo brucerei, che potrebbe collaborare sia nel Comitato, sia con Stefano Landi, l’esperto di marketing del turismo scelto dall’amministrazione per redigere un piano di rilancio turistico. Su questo tema, a cui tengo profondamente e per il quale io per primo mi sono battuto portando in consiglio la materia delle De.Co, l’amministrazione avrà tutta la mia leale collaborazione, sempre che voglia ascoltare proposte di buon senso” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.