IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle, massi alla foce del rio santa Brigida per contrastare l’erosione dell’arenile foto

Il consigliere Tacchino: "Stiamo provando a capire come contrastare l’erosione che da sempre affligge quel tratto di spiaggia"

Celle Ligure. Da qualche giorno sono comparsi alla foce del rio Santa Brigida alcuni massi. Un tentativo di difesa dalla continua erosione del mare in quel tratto di spiaggia, da sempre punto debole e oggetto di ripascimento frequente.

lavori foce rio santa brigida varazze

Dopo la devastazione delle ultime mareggiate, si cerca dunque di correre ai ripari con l’obiettivo di creare uno sbarramento con pietre provenienti da una cava per mantenere la spiaggia di San Bastian.

“Stiamo provando a capire come contrastare l’erosione. Una barriera di massi che difenda questo tratto fragile. Non si può ancora parlare di molo – spiega Giancarlo Tacchino, consigliere comunale che segue questa opera – È una modifica sperimentale, una prova per capire se questa potrà essere una soluzione definitiva al problema che, da sempre, affligge questo tratto di spiaggia”.

“Queste pietre, al termine dei lavori, non saranno più visibili perché saranno posizionate al di sotto del livello del mare dove continueranno la loro funzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.