IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, El Shaarawy torna alla Roma

Il giocatore savonese ha rescisso il contratto con i cinesi dello Shanghai Shenhua

Savona. Stephan El Shaarawy calcherà nuovamente i campi di calcio della Serie A, dopo un anno e mezzo.

È stato raggiunto infatti nelle ultime ore un accordo con la Roma, che lo riporta in Italia. Un contratto firmato, fino al luglio 2022.

El Shaarawy, nato a Savona il 27 ottobre 1992, mosse i primissimi passi nel Legino, fino ai quattordici anni. Seguì quindi tutta la trafila nelle giovanili del Genoa, con cui ha esordito in Serie A.

La prima annata da protagonista al Padova in Serie B, nella stagione 2010/2011. Trascinando, ancora diciannovenne, i veneti agli spareggi play-off.

Ha poi militato nel Milan dal 2011 al 2015, vincendo una Supercoppa italiana. Totalizzando 102 e 27 reti coi rossoneri.

Dopo una breve parentesi al Monaco (principato), approdò già alla Roma nel 2016. Vestendo la maglia giallorossa per tre stagioni: in totale, 139 presenze e 40 gol.

Nel 2019 aveva scelto lo Shanghai Shanua, lido esotico. Tentato da un ingaggio – neanche a dirlo – faraonico.

El Shaarawy torna protagonista nei grandi palcoscenici, anche per rientrare nel giro della nazionale italiana, con cui ha disputato 28 partite e segnato 6 reti. In vista della rassegna dei Campionati europei, previsti nella prossima estate.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.