IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio 2021, non si esclude il “ter” del sindaco Dacquino: “La priorità è proseguire il percorso avviato” foto

Interpellato il primo cittadino uscente: "Un giusto mix di forze nuove ed esperienza"

Borgio Verezzi. Dopo l’annuncio della candidatura a sindaco di Antonio Luciano, proseguono le manovre anche a Borgio Verezzi in vista delle elezioni amministrative del 2021 (in attesa di capire quando si andrà al voto).

Se negli ultimi mesi sembrava che il sindaco uscente Renato Dacquino, dopo due mandati, volesse lasciare e non ripresentarsi, la fine del 2020 e i primi giorni del 2021 hanno visto una svolta, con l’attuale primo cittadino pronto a ragionare ad un possibile “ter” affiancato dalla squadra in carica, assessori e consiglieri di maggioranza. Oggi lo stesso Dacquino, da noi interpellato su una sua possibile ricandidatura, ha risposto: “In questa fase l’attuale amministrazione ha il dovere di concentrarsi sull’essenziale e di gestire bene il presente; un presente complicato per tutti… Per il futuro auspichiamo che si possa continuare, con forze nuove ed esperienze solide, il percorso avviato in questi anni. Servono competenze reali, risultati positivi ottenuti nella vita, capacità di innovazione e lavoro in team”.

“Ad ora continuo la mia azione amministrativa come ogni giorno per il paese… In questa fase è bene fare poche parole e lavorare sodo, sia a livello locale che nazionale” conclude il primo cittadino.

Sul fronte dell’opposizione ancora nessuna conferma ufficiale. Nella minoranza più agguerrita guidata dal medico Luciano Galletto (che si era candidato a sindaco nel 2016) e dal consigliere Walter Locatelli si guarda a possibili nuovi scenari: le indiscrezioni e i rumors di paese invocano una persona nuova, magari un giovane o una donna per offrire un rinnovamento e un vero ricambio amministrativo.

Antonio Luciano, con l’obiettivo di cercare l’appoggio proprio della attuale maggioranza in Comune potrebbe avere tra i suoi “sostenitori” i componenti del gruppo di Sonia Garofalo che si era candidata a sindaco nel 2016 e attuale consigliere di minoranza, un ruolo di opposizione che, tuttavia, negli ultimi tempi, si è andato ad allineare con l’amministrazione in carica come dimostrano le votazioni in Consiglio comunale. Un atteggiamento che ha creato non pochi malumori proprio tra gli esponenti della lista con la quale aveva tentato la scalata a sindaco.

I giochi, tuttavia, restano ancora tutti da definire e le sorprese sono sempre dietro l’angolo, con riferimento al jolly della ricandidatura di Dacquino che potrebbe rimescolare ancora una volta le carte della partita elettorale, una partita nella quale, ad ora, i partiti sembrano sfilarsi. Ma, mai dire mai…

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.