IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, al via il progetto “Dire, fare, contare”: i ragazzi coinvolti nella riqualificazione e valorizzazione del territorio

Per ragazzi dai 12 ai 17 anni

Borghetto Santo Spirito. Nell’ambito dell’intervento “Partecipo, imparo, mi diverto, #giovaniliguria per la realizzazione dell’intervento partecipo anch’io”, finanziato dal Fondo nazionale delle politiche giovanili, il Comune di Borghetto Santo Spirito ha ottenuto il finanziamento del progetto “Dire, fare, contare”, strutturato con il centro ragazzi comunale, l’istituto comprensivo Val Varatella ed alcune associazioni locali.

Il progetto è rivolto ai ragazzi dai 12 ai 17 anni, che saranno attivamente coinvolti nella riqualificazione e nella valorizzazione di spazi del nostro territorio.

Predisposto grazie alle idee e agli input ricevuti dai ragazzi (Dire), il progetto intende essere uno strumento per coinvolgere i giovani nella realizzazione di interventi per tutelare i beni pubblici (Fare), creare spirito civico e per contrastare fenomeni di illegalità che determinano spesso anche il degrado di spazi e luoghi (Contare).

Grazie ad una formazione specifica e alla realizzazione di laboratori di street art, video making, espressione corporea, sport inclusivo ed altro, i ragazzi potranno sentirsi protagonisti e responsabili per quanto riusciranno a progettare, documentare e riqualificare, a beneficio dell’intera comunità.

Per info ed iscrizioni è possibile contattare il centro ragazzi al numero 3406027475.

“Il progetto ‘Dire, fare, contare’ – spiegano il sindaco Giancarlo Canepa e il consigliere delegato alle politiche giovanili Carolina Bongiorni – testimonia l’attenzione posta ai bisogni e alle aspettative dei nostri ragazzi. Le attività pensate e finanziate saranno realizzate con la partecipazione attiva dei ragazzi, che saranno chiamati a svolgere un compito di primaria importanza: qualificare e tutelare il proprio territorio”.

“In un periodo in cui i ragazzi vengono fortemente penalizzati dall’emergenza sanitaria – continuano – il Comune di Borghetto cerca di investire per il loro benessere e per mettere a disposizione strutture e servizi sempre più qualificati. Va in questa direzione anche la recente ristrutturazione dei locali del Centro Ragazzi, rinnovati ed adeguati alle attività che vi si svolgono. Invitiamo i nostri ragazzi a essere cittadini attivi e partecipi per migliorare la nostra Borghetto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.