IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autostrade ancora nel mirino: caos per i cantieri e indennizzi in stand by

Spediporto: "Sui ristori in attesa". Rixi: "Liguria piena di cantieri con code e rallentamenti infiniti"

Liguria. “Siamo lontanissimi da vedere la luce in fondo al tunnel. Prepariamoci al 15 Febbraio, spostarsi sarà durissimo anche per chi spera, per quella data, di tornare sulle piste da sci”. È il commento di Giamapolo Botta, direttore di Spediporto ed esponente del comitato “Salviamo Genova e la Liguria”, dopo la riunione del tavolo della logistica che ha confermato una nuova ondata di cantieri autostradali.

“Allo stato attuale non sono ancora partiti veri e propri lavori di manutenzione ma solo le attività tecniche necessarie a capire se i futuri interventi dovranno essere definitivi, con conseguente chiusura totale dei tratti interessati, o provvisori – osserva Botta -. Accertamenti su viadotti e sulle barriere di sicurezza? Anche qui non sono in atto veri e propri interventi di ripristino ma solo attività finalizzate a individuare quelli che dovranno essere gli interventi da apportare alla luce di nuove norme sulla sicurezza autostradale di matrice europea”.

Per quanto riguarda la partita dei ristori “è poi arrivata anche la telefonata del Mit che ha promesso di convocarci a breve per la definizione degli indennizzi. Vedremo, intanto noi continuiamo a marcarli stretti”.

“La rete autostradale ligure è da oltre un anno e mezzo nel caos. Nel bel mezzo della crisi provocata dalla pandemia la Liguria è piena di cantieri che provocano code e rallentamenti infiniti con gravi conseguenze sociali ed economiche su turismo e logistica, mondo imprenditoriale ed economico” afferma il deputato Edoardo Rixi, responsabile nazionale Infrastrutture della Lega.

“Danni che il comitato ‘Salviamo Genova e la Liguria’ aveva stimato in quasi un miliardo di euro, cifra ormai ampiamente superata – prosegue Rixi -. Il ministro De Micheli ha l’obbligo morale e politico di rispondere con urgenza alla nostra interrogazione. Spieghi ai liguri e agli italiani cosa stia aspettando per realizzare un decreto interministeriale per la quantificazione degli indennizzi e la loro concessione“.

“Inoltre – conclude il deputato della Lega – ci chiediamo cosa aspetti il ministro De Micheli a imporre agli uffici competenti di estendere i tavoli di concertazione e condivisione dei cantieri autostradali a rappresentanti qualificati del mondo imprenditoriale e della logistica liguri, al fine di predisporre piani di azioni di durata almeno annuale e che siano noti con ampio preavviso alle categorie economiche interessate.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.