IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Apicoltura, dalla Regione 76 mila euro per sostenere il settore

Piana: "Bando rivolto in particolare ai giovani imprenditori del settore"

Più informazioni su

Regione. La giunta regionale, su proposta del vicepresidente e assessore all’agricoltura Alessandro Piana, ha aperto un bando per sostenere il settore dell’apicoltura.

Sono stati stanziati nel complesso a 76mila euro, che andranno a sostenere gli operatori per l’acquisto di arnie, presidi sanitari, api regine e sciami, attrezzature per l’apicoltura (smielatori, maturatori del miele, bilance).

“Questo bando – spiega il vicepresidente Piana – mira a sostenere in modo prioritario l’attività dei giovani apicoltori, imprenditori che rappresentano il futuro di un settore particolarmente importante per il nostro territorio e il nostro entroterra, una ricchezza e allo stesso tempo un presidio delle nostre zone interne. I fondi stanziati oggi possono coprire ad esempio il 50% dei costi per l’acquisto di attrezzature per l’apicoltura e per l’acquisto di presidi sanitari e il 60% per acquisto di arnie, api regine e sciami”.

Il termine per la presentazione delle domande è il 10 marzo 2020, e gli interventi vanno ultimati entro il 22 giugno 2021. La dotazione più consistente (39mila euro) è stata destinata per sostenere gli acquisti di api regine e sciami.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.