IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anziano trovato morto in un terreno, autopsia conferma il suicidio

Il corpo di Bernardo Alfredo Ascoli era stato trovato dai militi della Croce Bianca

Più informazioni su

Ceriale. L’autopsia sul corpo di Bernardo Alfredo Ascoli, il settantaquattrenne di Ceriale deceduto nei giorni scorsi nel suo terreno di regione Prae ad Albenga, ha escluso l’ipotesi della morte accidentale e dell’omicidio: dopo la tragedia il pm titolare dell’indagine, Massimiliano Bolla, aveva aperto un fascicolo di indagine sul decesso dell’anziano.

Sul luogo erano intervenuti anche i carabinieri del nucleo investigativo di Savona.

Oggi l’esame autoptico ha confermato l’ipotesi del suicidio.

Secondo quanto accertato, il pensionato si sarebbe inferto volontariamente la ferita mortale alla gola, con un coltello. I militari, nel corso del sopralluogo nel terreno e nel capanno dove l’anziano era solito trascorrere le giornate per coltivare ortaggi, non avevano trovato nulla di particolare per ipotizzare una morte violenta provocata da terzi. Inoltre, difficile, per la dinamica riscontrata, la possibilità di un decesso puramente accidentale.

Il pensionato era stato trovato dai militi della Croce Bianca di Alassio, trasportato d’urgenza all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, ma per lui non c’era ormai più nulla da fare.

Ora la salma, dall’obitorio di Zinola, sarà restituita alla famiglia dell’anziano, persona molto conosciuta a Ceriale e nel comprensorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.