IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Animali e ambiente, un 2020 proficuo per le guardie di Fareambiente Savona foto

Operative da ponente a levante, le guardie zoofile sono pubblici ufficiali a tutti gli effetti che possono anche irrogare sanzioni

Provincia. “Anche quest’anno, il laboratorio verde Fareambiente di Savona, con l’aiuto delle proprie Guardie Ecozoofile, ha portato a termine un percorso di crescita associativo indubbiamente positivo, favorendo molte attività utili nell’intera provincia savonese. Le guardie Fareambiente, pur avendo il proprio laboratorio verde nella città di Finale Ligure, possono operare su tutta la provincia di Savona, in quanto riconosciute GPG e PG, con decreto prefettizio rilasciato dalla Prefettura UTG di Savona”. Lo spiega, in una nota di bilancio dell’anno 2020, Fareambiente Savona.

“Fareambiente Savona quest’anno chiude con ben 115 servizi e 139 presenze, distribuiti su tutte le città provinciali, con attività che variano dalla Protezione Animali alla Salvaguardia dell’Ambiente – spiegano -. L’impegno che le nostre guardie hanno affrontato (e stanno ancora affrontando) quotidianamente. Prima fra tutti l’impegno nei controlli del benessere animale di tutte le specie, nella verifica dell’ambiente che ci circonda evitando il formarsi di discariche abusive, nel Comune di Pietra Ligure continuiamo con l’attività di verifica delle regolari iscrizioni all’anagrafe canina regionale in modo da lottare contro il randagismo e ogni forma di abbandono degli amici a 4 zampe oltre la verifica dei parchi comunali, nel Comune di Testico ci stiamo attivando per diventare futuri Ispettori Ambientali Comunali e fare controlli contro possibili discariche abusive di rifiuti che potrebbero inquinare il nostro bel territorio ligure, abbiamo istituito più squadre di guardie per radicalizzare i servizi da ponente a levante passando per l’entroterra, in futuro riattiveremo i corsi per le aspirante Guardie (sperando che il Covid possa darci tregua!)”.

“L’operato delle Guardie – proseguono – è in primis quello di sensibilizzare le persone nella corretta interpretazione delle leggi, laddove però si incorre in un reato amministrativo scatta la sanzione (in quanto Polizia Amministrativa) o la notizia di reato se finiamo nel penale (Polizia Giudiziaria nei termini della Legge 189/2004), ricordando che le Guardie di Fareambiente sono pubblici ufficiali a tutti gli effetti”.

“Un particolare ringraziamento lo vorremmo dedicare al comandante dei Carabinieri Forestali di Savona per il nullaosta rilasciato al Comandante della Stazione di Calice Ligure per aver partecipato ad alcune lezioni del nostro corso aspiranti, all’Avv. Luca Battaglieri e tutti i volontari che si sono impegnati a sostenere i nostri ideali statutari. La Direzione Provinciale Guardie e Laboratorio Verde Fareambiente Savona ringraziano e augurano un buon inizio di anno 2021 a tutti i lettori e ai loro amici animali” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.