IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

American Magic si lecca le ferite: è 2-0 Luna Rossa in semifinale di Prada Cup

L'imbarcazione italiana con protagonista l'alassino Sibello ha trovato il riscatto nelle acque neozelandesi, vincendo entrambe le regate disputate

Nuova Zelanda. Questa notte nell’Oceano Pacifico si è resa protagonista una vera e propria freccia. In molti si saranno chiesti che cosa potesse essere così maestoso ma allo stesso tempo elegante, però solo in pochi saranno riusciti a darsi una risposta. Sicuramente non avranno avuto dubbi gli appassionati di vela, che questa notte alle 3 avranno sicuramente seguito le gesta di Luna Rossa, imbarcazione italiana impegnata in Prada Cup per accedere all’America’s Cup.

Chissà quanti alassini avranno gioito notando la gioia palesata da Pietro Sibello, randista ligure che, ancora una volta, ha ricordato a tutti il motivo per il quale al momento del suo ingaggio si è parlato di “assalto alla coppa”. Abile e determinato, il nostro equipaggio ha subito messo in chiaro le cose contro American Magic, team americano che sta offrendo delle prove davvero da incubo.

Sembra incredibile eppure, nonostante questi dati, era stata proprio l’imbarcazione a stelle e strisce a spaventare gli azzurri, raggiungendo uno storico nuovo record di velocità a 53,31 nodi (cioè 98,7 Km/h). Questo però appunto non è stato sufficiente, con gli italiani che sono riusciti a prevalere con un distacco di 2’43” nella prima regata e addirittura 3’07” nella seconda, facendo impazzire i propri tifosi.

Spensieratezza, grinta e la voglia di continuare a stupire: sono probabilmente questi i fattori che hanno permesso a Luna Rossa di infliggere una vera e propria lezione agli avversari, puntando ora alla finale contro Ineos Team (sarebbe una rivincita). Come si sa però è necessario non farsi condizionare dalla lecita euforia. L’equipaggio italiano dovrà infatti vincere altre due regate per poter accedere all’atto conclusivo della manifestazione.

Serve un ultimo sforzo quindi, che si spera avvenga questa notte quando l’AC75 di Patrizio Bertelli andrà alla ricerca delle due vittorie che le permetterebbero di pensare già alla super sfida contro l’equipaggio inglese. L’appuntamento quindi sarà questa notte alle 3… che vinca il migliore!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.