IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, ambulanti contro aumento tariffa Tari e suolo pubblico: “Da 60 a 100 euro”

"Nostra posizione sulla tariffa del canone unico non è strumentale o politica"

Più informazioni su

Savona. La federazione venditori ambulanti (Fiva) di Savona contesta l’aumento della tariffa della Tari e del suolo pubblico. “Siamo veramente dispiaciuti che l’assessore al commercio Maria Zunato abbia continuato a sostenere che la nostra posizione sulla tariffa del canone unico sia strumentale e politica”. Questo è quanto ha scritto il presidente della Fiva, Amedeo Mosca, in una lettera indirizzata al Comune savonese.

“Lunedì mattina 25 gennaio siamo venuti da Lei in Comune e Le abbiamo dimostrato che anche senza la questione interpretativa della norma l’amministrazione comunale di Savona aumentava dai 60 ai 100 euro i tributi locali di occupazione e tari per la nostra categoria” continua il presidente rivolgendosi all’assessore Zunato. “La nostra associazione non è abituata né a far politica partitica né tantomeno a strumentalizzare le cose per cui riportiamo a Lei e a tutti i capigruppo i conteggi senza nemmeno discutere se la norma è applicata correttamente”.

E qui un esempio: “Si allega il pagamento della tari e del suolo pubblico di un’azienda che occupa una superficie di mq 26,25 per l’anno 2019 ove risulta il pagamento totale di euro 733. Con il canone unico approvato (senza nessuna contestazione) tariffa non alimentari 0,58 che moltiplicato i metri quadri 26,25 = 15,225 per le 52 giornate lavorative risulta essere pari ad euro 790” specifica il presidente Mosca.

“Come vede accettando quanto avete deliberato ogni ambulante ha degli aumenti automatici – conclude Mosca – Riteniamo che il vostro regolamento non rispetti quanto stabilisce la norma sul canone unico, vi riproponiamo la formula già presentata nelle osservazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.