IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Altare, deceduta la donna investita in via Montenotte: 21enne indagato per omicidio stradale

Travolta da un'auto mentre passeggiava con un'amica, si è spenta all'ospedale Santa Corona: indagini dei carabinieri

Altare. Aggiornamento ore 16.21 Non ce l’ha fatta Gabriella Saroldi, ex milite della Croce Bianca di Altare e centralinista del 118, investita ieri ad Altare: la donna, dopo essere stata trasportata d’urgenza all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, si è spenta nel reparto di Rianimazione.

Intanto proseguono le indagini da parte dei carabinieri sul fatale investimento pedonale: i militari sono impegnati nei rilievi e negli accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica: la donna sarebbe stata colpita da dietro e dopo essere stata rimbalzata sul cofano della vettura sbattendo la testa è finita a terra. Proprio il grave trauma cranico sarebbe la causa del decesso.

Alla guida dell’auto un giovane di 21 anni: con il tragico decesso della signora cambia anche la sua posizione, se prima a suo carico era ipotizzato il reato di lesioni colpose ora è indagato per omicidio stradale, in attesa che si compiano tutte le verifiche e i riscontri investigativi.

La vettura è sotto sequestro e al vaglio ci sono anche alcune testimonianze.

Lutto e cordoglio da parte della pubblica assistenza altarese per la grave perdita: “Siamo addolorati per la perdita di un’amica che ha sempre dato il massimo per la Croce Bianca e che non vedeva l’ora di tornare a mettersi in gioco come centralinista passato questo brutto momento. Tutti abbiamo avuto modo di conoscerla e di amare la sua sicurezza, la sua competenza e la sua grande generosità” afferma la presidente della Croce Bianca di Altare Elena Gallesio.

“Siamo vicinissimi alla figlia Ilaria e al genero Virgilio, anche loro militi, di cui Gabriella amava spesso raccontarci con grande orgoglio. Certi che Gabriella continui a vegliare su di noi insieme all’amato marito Silvano, non la dimenticheremo mai” conclude.

Condizioni estremamente critiche per Gabriella Saroldi, ex milite della Croce Bianca di Altare e centralinista del 118, che nel pomeriggio di ieri (intorno alle 16) è stata investita in via Montenotte nei pressi del centro sportivo Zero Novanta.

Secondo quanto riferito, la donna 80enne stava passeggiando con un’amica, quando un giovane l’avrebbe travolta con l’auto. Nell’impatto, ha riportato diversi traumi, tra i quali anche un ematoma cerebrale.

Inizialmente le sue condizioni non sembravano gravi, ma all’arrivo dei militi della Croce Bianca di Altare è stata traferita immediatamente al Santa Corona di Pietra Ligure, dove attualmente è ricoverata in Rianimazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.