IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga vince il ricorso con Teknoservice che dovrà rifondere 80mila euro al Comune

Dopo un tentativo di transazione tra le parti era stata intrapresa azione giudiziaria

Albenga vince il ricorso con Teknoservice e il Tribunale di Genova – sezione imprese – ha condannato la ditta a risarcire con 80mila euro il Comune ingauno.

La vicenda risale al periodo nel quale il servizio di gestione rifiuti e pulizia della città era stato affidato (a seguito di un bando di gara) a Teknoservice. Nel corso degli anni l’azienda aveva chiesto somme consistenti al Comune lamentando di dover espletare adempimenti onerosi e di aver svolto attività non previste dal capitolato e meritevoli di ristoro.

Dopo un tentativo di transazione tra le parti è stata intrapresa azione giudiziaria.

Teknoservice si è rivolta, infatti al Tribunale di Genova chiedendo circa 900 mila euro al Comune di Albenga per 3 voci di spesa: per il trattamento dei rifiuti – biostabilizzazione, per aver dovuto trasportare gli stessi in discariche fuori regione e per la ecotassa. Il Comune difeso dall’avvocato Cuocolo ha contestato tale pretesa affermando che eventualmente un contributo poteva essere dovuto a Teknoservice solo per la ecotassa.

Il Tribunale di Genova con sentenza del 12 gennaio 2021 si è pronunciato stabilendo che effettivamente il Comune avrebbe dovuto versare a Teknoservice 250 mila euro (per l’ecotassa), ma la ditta, a sua volta, doveva al Comune di Albenga 330 mila euro per somme già percepite e non dovute.

Quindi, in relazione alla compensazione, Teknoservice è stata condannata a pagare 80 mila euro al Comune, fatti salvi eventuali ulteriori gradi di giudizio.

“Ringrazio l’ufficio legale del Comune perché, insieme all’avvocato Cuocolo, ha scelto un indirizzo che ci ha portato, non solo a non dover rimborsare Teknoservice, ma a dover recuperare una somma che avevamo già versato. Naturalmente questo era solo il primo grado di giudizio, ma se ve ne saranno altri continueremo a sostenere la linea adottata” ha commentato il sindaco Riccardo Tomatis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.