IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, due auto sequestrate diventano della polizia locale: una usata per intelligence foto

L'altra sarà usata per altre attività di servizio

Albenga. Entrano a far parte del parco macchine della polizia locale ingauna altri due veicoli provenienti da alcuni sequestri.

Come previsto dalla normativa vigente, le auto confiscate al proprietario (per guida in stato di ebbrezza o sotto l’influsso di sostanze stupefacenti o veicoli abbandonati), possono essere assegnate alle forze di polizia.

L’ufficio polizia amministrativa di Albenga nel corso degli ultimi anni non si è fatto scappare tale opportunità riuscendo ad ottenere ben 7 veicoli (BMW station wagon, Dacia Duster, Volkswagen Polo, Fiat 600, una macchina Alfa Romeo, uno scooter 400 e in ultimo una Suzuki e una Nissan).

“Grazie alla grande professionalità della polizia locale di Albenga negli ultimi 3 mesi sono ben 2 i veicoli provenienti da sequestri che ci sono stati assegnati, in particolare una Suzuki e una Nissan” afferma l’assessore alla sicurezza Mauro Vannucci.

“Questo fatto ha una duplice rilevanza, in primo luogo evidenzia la grande professionalità della nostra polizia locale anche in queste pratiche – continua Vannucci -; in secondo luogo permette un grosso risparmio per le polizie municipali che con questa modalità riescono ad ottenere mezzi validissimi senza gravi spese se non quelle necessarie per l’eventuale allestimento di questi veicoli (alcuni, infatti, vengono riverniciati con i colori della polizia locale e adeguatamente attrezzati)”.

“In particolare dei due veicoli recentemente acquisiti uno sarà utilizzato per le attività di intelligence e per i servizi in borghese, mentre l’altro sarà utilizzato quale auto di servizio dalla polizia locale di Albenga” conclude l’assessore alla sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.