IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, continua la raccolta dei beni di prima necessità per la “Spesa a domicilio”

l servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 18

Albenga. Continua la raccolta dei beni di prima necessità per il servizio di spesa a domicilio attivato per mezzo della protezione civile e dei volontari delle associazioni del Terzo Settore presenti sul territorio attraverso il Tavolo dell’Emergenza per aiutare tutte quelle persone, specialmente appartenenti alle fasce deboli (anziani, persone sole con patologie), che stanno vivendo un momento di difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19.

Il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 18. Il numero di telefono è il seguente: 3341053904.

Per chi non è in difficoltà, ma vuole aiutare e portare il proprio contributo donando cibo e generi di prima necessità si ricorda che in questo momento si chiede prevalentemente la donazione di:
zucchero, scatolame in particolare (piselli, fagioli e legumi in generale, carne in scatola), passata di pomodoro e olio.

Affermano l’assessore ai servizi sociali Marta Gaia e Martina Isoleri consigliere delegato al volontariato: “Il servizio di spesa a domicilio non ha mai smesso di funzionare anche in questo periodo di festività e per questo cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i volontari (Protezione Civile, Associazione Nazionale Alpini Albenga, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, Associazione Marinai d’Italia, City Angels, Telefono Azzurro, Associazione Sjiamo e l’Arma Areonautica) che dedicano il loro tempo ed impegno a portare avanti questa importante iniziativa.
Un ringraziamento particolare anche a tutti coloro che hanno fatto delle donazioni, in primis i privati cittadini che hanno voluto fare anche solo un gesto di solidarietà per aiutare coloro che stanno vivendo un momento difficile a causa dell’emergenza Covid. Un grazie anche al Rotaract club Alassio per la consegna di frutta e verdura, alla Genovese Caffè per averci donato cialde e macchina del caffè per i volontari, al PD e la Croce Bianca per aver raccolto la spesa, ‘Ponente savonese in Azione’ per la spesa donata e tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato e continuano a collaborare al Tavolo dell’Emergenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.