IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, i lavori per la nuova isola ecologica portano alla luce un muretto del XIX secolo

Sull'Aurelia all'altezza di piazza Stalla

Alassio. Durante un sopralluogo di archeologia preventiva messo in atto prima di effettuare lo scavo per la realizzazione di un’isola ecologica della Sat, gli operatori della Soprintendenza hanno scoperto un muretto risalente all’800 sotto il piano stradale della via Aurelia, all’altezza di piazza Stalla, ad Alassio.

Dalla Sat, impegnata nel nuovo servizio di gestione rifiuti nella città del Muretto, fanno sapere che “questo tipo di scavo in corso è stato fatto sotto controllo della Soprintendenza come da prassi. Non c’è quindi nessun problema né sorpresa, ogni volta che viene effettuato uno scavo, ciò avviene su autorizzazione della Soprintendenza”.

La dottoressa Marta Conventi, del settore archeologia della Soprintendenza, spiega: “I lavori per la realizzazione dell’isola ecologica nella zona di piazza Stalla non sono fermi: stiamo andando avanti con lo studio e si è fatto prima lo scavo archeologico proprio per non dover fermare l’intervento complessivo. I nostri archeologi stanno lavorando con grande rapidità affinchè l’opera della Sat possa poi continuare secondo il programma stabilito. É sicuramente un ritrovamento archeologico, ma non si tratta di un muro di epoca romana, ma molto più recente, risalente all’Ottocento”.

Conclude Giacomo Battaglia, assessore all’ambiente del Comune di Alassio: “Prima di procedere con la realizzazione dell’isola ecologica – spiega  – viene di norma eseguito uno scavo di archeologia preventiva. Esiste un cronoprogramma e qualora il reperto dovesse interferire con i lavori è già prevista una variante. Gli alassini possono stare tranquilli, non verrà bloccata la viabilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.