IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via a Stella l’iniziativa “Le uncinette di Maria”: coperte realizzate a mano da donare ai senza tetto

Il progetto di solidarietà è sostenuto dalla Croce Rossa di Stella

Stella. Coperte, cappellini e sciarpe create da voi per i più bisognosi. E’ questa l’iniziativa pensata da un volontario e dalla sua nonna Maria, che da 20 anni si occupa di realizzare capi di vestiario utili per resistere alle temperature rigide dell’inverno e da donare a chi è più povero.

La Croce Rossa di Stella si è fatta promotrice dell’iniziativa, cercando di accrescere i partecipanti all’iniziativa tra chi ama sferruzzare all’uncinetto e sa realizzare dei piccoli capi di abbigliamento artigianalmente. Il tutto con grande libertà e fantasia di colori. L’obiettivo è quello di creare accessori da indossare con filati preferibilmente caldi da donare alle persone senza dimora che vivono e dormono in strada.

“Tutta la popolazione e tutti i comitati possono partecipare, da casa propria o in compagnia in sede – fanno sapere dalla Croce Rossa di Stella -. Possono spedirci singoli quadratini realizzati con ferri o uncinetto con misure da 20cm, che noi poi uniremo per formare delle coperte, oppure coperte già pronte che abbiano misure 60x120cm o 90x120cm”.

I nostri volontari della Cri poi distribuiranno le lavorazioni a chi vive in strada insieme alle UDS.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.