IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Virus, all’ospedale San Paolo 12 positivi nel reparto di medicina

Toti sui nuovi dati: "Discesa continua, Rt medio a 0,68"

Liguria. “Il 7 dicembre scorso presso il reparto di Medicina dell’Ospedale San Paolo di Savona un paziente asintomatico è risultato positivo al tampone effettuato in dimissione. Una ulteriore positività, sempre in un paziente asintomatico in dimissione, si è verificata l’8 dicembre”.

Lo ha comunicato ieri, venerdì 11 dicembre, il presidente ligure Giovanni Toti nell’ambito della consueta conferenza stampa di fine giornata.

“Asl2 ha immediatamente disposto la sanificazione straordinaria delle stanze di degenza, degli spazi operativi e delle aree comuni e, in accordo con il Direttore delle Malattie infettive, anche l’effettuazione di un tampone di ‘screening’ su tutti i pazienti ricoverati nella struttura di degenza – ha spiegato Toti -. L’attività di screening ha fatto rilevare 12 pazienti positivi asintomatici, rendendo necessario il loro trasferimento presso le aree di degenza riservate ai pazienti Covid, l’isolamento preventivo dei pazienti risultati negativi al tampone di screening e l’attivazione dell’isolamento domiciliare per i pazienti dimessi nei giorni precedenti. Tutto il personale operante nel reparto è stato sottoposto a diagnosi molecolare. In via precauzionale, in attesa dell’esito del tampone molecolare degli operatori, i ricoveri presso la struttura di degenza sono stati momentaneamente sospesi”.

Per quanto concerne la residenza protetta Suarez di Calizzano, invece, il governatore ha detto: “Dalle indagini effettuate si presume che il caso indice sia un fisioterapista della struttura. Il 7 dicembre sono stati sottoposti al tampone molecolare tutti i 60 ospiti della struttura e i 32 operatori. Sono risultati positivi 17 ospiti mentre, per quanto concerne gli operatori, sono risultati 2 indeterminati e 2 positivi”.

“Il 10 dicembre 6 ospiti hanno fatto accesso al Pronto Soccorso dell’ospedale di Santa Corona e, successivamente, sono stati ricoverati presso il reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale di Albenga. Inoltre alcuni ospiti sono stati traferiti o sono in attesa di trasferimento presso la struttura dedicata ‘RSA Noceti’. Ieri, 11 dicembre, sono stati eseguiti tamponi antigenici rapidi alla totalità degli ospiti risultati negativi in occasione dell’indagine molecolare: si sottolinea la positività di tre ospiti precedentemente risultati negativi. Il 17 dicembre è prevista l’esecuzione dei tamponi molecolari di controllo in 10° giornata. Oggi, 12 dicembre, è previsto l’ intervento di medici GSAT per visite ad anziani e supporto al personale” ha proseguito.

“Continua la discesa del Covid in Liguria, confermando il trend delle ultime settimane. Oggi in particolare scendiamo sotto la soglia dei 900 ricoverati nei nostri ospedali, 700 in meno rispetto al picco della seconda ondata registrato il 18 novembre scorso. Sono stati effettuati complessivamente circa 8800 tamponi tra molecolari e antigenici, con 340 nuovi positivi registrati oggi. I numeri dunque ci tranquillizzano: la Liguria si conferma una delle regioni con le migliori performance del Paese, seconda solo alla Sardegna”. Ha affermato ancora il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti tornando a fare il punto dell’emergenza Covid in Liguria. 

Per quanto riguarda la situazione negli ospedali, il presidente Toti ha spiegato che “oggi abbiamo 887 ricoverati, 20 in meno rispetto a ieri (10 dicembre ndr). Scendono anche i pazienti in terapia intensiva. Il calo dei pazienti ricoverati è omogeneo in tutto il territorio, ad eccezione delle Asl2 e Asl5, dove abbiamo avuto alcuni cluster chiusi specifici, individuati e prontamente isolati e sotto controllo. Prosegue l’attività di dimissioni dei pazienti covid anche all’ospedale Evangelico che non appena possibile tornerà interamente a svolgere attività in elezione”, ha concluso. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.