IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vaccino anti-Covid, inizia la somministrazione alle “prime linee” di ospedali e Rsa foto

Partita oggi la prima fase della campagna di vaccinazione, che vede coinvolto il personale volontario delle strutture sanitarie

Liguria. E’ partita questa mattina con la somministrazione alla coordinatrice infermieristica del Gaslini la fase 1 della campagna di vaccinazione contro il Covid in Liguria, fase che proseguirà nei prossimi giorni con le operazioni che vedranno coinvolte il personale sanitario delle strutture sanitarie e delle rsa della regione.

Sono 14 le strutture che sono state predisposte per portare avanti questa prima ondata di vaccinazioni, che prevede la distribuzione di circa 18 mila dosi, che saranno tutte somministrate “a testa” per chi si è messo in lista: per la seconda dose, prevista dal protocollo per stabilizzare la protezione, bisogna aspettare almeno 21 giorni, per cui si aspetteranno le prossime dotazioni

Somministrazione che dopo oggi riprenderà sabato 2 gennaio, e dovrebbe essere completata nei primi giorni del nuovo anno. Saranno coinvolti anche gli ospiti delle rsa (chi si è reso disponibile) proprio per mettere i sicurezza tutto il comparto sanitario che è stato il più esposto in questi mesi.

Ed infatti, i primi vaccinati della strutture arrivano proprio da quei reparti che hanno vissuto la prima e la seconda ondata: per l’Asl2, presso il San Paolo di Savona, Elisabetta Pontiggia, coordinatrice infermieristica del reparto di Malattie Infettive.

Al Gaslini è stata vaccinata la coordinatrice infermieristica del Comitato infezioni ospedaliere e componente dell’Unità di crisi dell’ospedale pediatrico Orietta Vianello, per il Galliera Marco Lattuada, 46 anni, direttore del reparto di Anestesia e rianimazione e per il Villa Scassi Enrico Biondi, 58 anni, infermiere, dal 1983 nell’organico del reparto di Anestesia e Rianimazione, servizio di Terapia Intensiva. Per l’Asl1, presso l’Ospedale Borea di Sanremo, la prima vaccinata è stata Monica Allegri, 45 anni, infermiera del Pronto soccorso, per l’Asl4, presso l’ospedale di Sestri Levante Miriam Massa, 45 anni, coordinatrice infermieristica dell’Unità di Terapia intensiva e rianimazione e per l’Asl5, presso il Sant’Andrea Franco Piu, coordinatore delle professioni sanitarie della Asl.

Infine, sempre con riferimento all’Asl2, dopo la vaccinazione di Elisabetta Pontiggia, avvenuta nel corso del  collegamento con la sala della trasparenza di Regione Liguria, la somministrazione è proseguita con Rodolfo Tassara, Monica Cirone, Luca Corti, Teresiano de Franceschi e Virna Frumento, tra i primi a usufruire del punto vaccinazioni di Savona.

Nella giornata di oggi la somministrazione proseguirà fino alle ore 16 per continuare con una media di 300 vaccinazioni giornaliere presso il San Paolo; successivamente verranno attivati ulteriori punti vaccinali presso gli altri presidi ospedalieri di Asl2.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.