IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vaccini Covid: prima riunione del tavolo operativo su logistica e distribuzione video

Già prima di Natale una prima bozza del piano di vaccinazione

Più informazioni su

Liguria. In teleconferenza la prima riunione del Tavolo di Lavoro sulla logistica dei vaccini Covid-19, promosso dall’Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti e farmaci (OITAf), a supporto della più grande operazione sociale mai affrontata in Italia.

I lavori, per loro natura interdisciplinari, hanno preso in considerazione non solo la logistica del farmaco e il trasporto e lo stoccaggio a temperatura controllata, ma anche aspetti di geografia delle popolazioni e dei servizi, di medicina preventiva e sanità pubblica, di medicina territoriale, di analisi operativa dei processi e delle catene di fornitura, di sicurezza fisica e cyber della catena logistica e di gestione, di sistemi telematici e informatici. Proprio nei giorni scorsi, IVG.it aveva realizzato una intervista al presidente della commissione regionale sulla sanità Brunello Brunetto, rimarcando il possibili ruolo della sanità territoriale e dei Centri Salute per la somministrazione delle dosi.

“Siamo di fronte ad una grande sfida, quella di una campagna vaccinale di dimensioni fino ad oggi sconosciute, per numero di persone coinvolte e per tempistica – ha dichiarato Clara Ricozzi, Presidente di OITAf – Promuoviamo questo tavolo di lavoro per valutare ed identificare i modelli di distribuzione più efficaci, che garantiscano l’arrivo del vaccino ad ogni singolo cittadino. Prima di Natale le raccomandazioni di scelta e ottimizzazione saranno pronte e a disposizione dei decisori politici. Già nella prossima riunione, prevista nella settimana del 7 dicembre, ne avremo una prima bozza”.

Alla riunione hanno preso parte qualificati esperti delle diverse materie coinvolte nella distribuzione dei vaccini Covid-19. Dai lavori sono emersi alcuni punti critici dell’operazione di vaccinazione su larga scala per l’intera popolazione italiana. Sono state sottolineate la natura molto variegata delle concentrazioni di popolazioni in Italia, in particolare nelle periferie interne (definizione UE) e della disponibilità di presidi medici; la complessità delle operazioni di somministrazione delle prime dosi di vaccino (Pfizer-BioNtech) e disponibilità di personale addestrato; la disponibilità di luoghi adatti con presidio medico d’emergenza (somministrare un vaccino con potenziali effetti collaterali immediati non è uguale all’effettuazione di un tampone); la logistica dei vaccinandi, dalla prenotazione alla somministrazione al richiamo; l’inadeguatezza del modello di distribuzione apparentemente previsto che non tiene conto del numero effettivo di somministrazioni effettuate e considera lotti minimi molto grandi (multipli di 1000 dosi); la profonda differenza tra le catene di approvvigionamento dei diversi vaccini che saranno disponibili; i rischi di differenze importanti nella copertura da effetto gregge in diverse popolazioni secondo l’efficacia dello specifico vaccino utilizzato.

Sono intervenuti attivamente alla prima riunione del Tavolo: Cybersecurity e sicurezza dei magazzini e dei trasporti: ing. Stefano Brivio – MGH Systems Italia. Conservazione e trasporto refrigerati (da -70 a +8 Celsius): ing. Bruno Cortecci – Membro Com. ONU Unece W.P.11. Medicina generale e territoriale:. Logistica distributiva del Farmaco: prof. Maurizio Da Bove – Docente Universitario. Medicina preventiva e sanità pubblica: prof. Giancarlo Icardi – Coordinatore GdL Vaccinazioni SITI (Società Italiana Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica). Sistemi informatici e di comunicazione digitale: ing. Olga Landolfi – direttore TTS Italia. Geografia delle popolazioni e dei servizi: prof. Michele Pigliucci – ricercatore Geografia Economica Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Medicina generale e territoriale: dott. Mauro Ruggeri, Responsabile Simg e segretario regionale Simg Toscana (Società Italiana Medicina Generale). Analisi di ricerca operativa: ing. Claudio Vettor – Consulente Aziendale Esperto TOC Demand Driven MRP. Per OITAf: dr.ssa Clara Ricozzi – Presidente, chairman dell’evento; dr. Giuseppe Guzzardi – direttore; dr. Marco Comelli – segretario generale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.