IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un lungo striscione fatto di letterine e disegni: ecco gli auguri di Natale dei bambini del Pedibus di Loano fotogallery

Dagli alunni delle scuole Milanesi e delle scuole Valerga

Loano. Un lungo striscione composto da decine di letterine e piccoli disegni. Così gli alunni delle scuole Milanesi e delle scuole Valerga di Loano che usufruiscono del servizio pedibus ed i volontari che ogni giorno li accompagnano da casa a scuola hanno voluto augurare buon Natale e buone feste all’amministrazione comunale e agli agenti della polizia locale.

Questa mattina il sindaco Luigi Pignocca ha incontrato i ragazzi, i volontari e gli agenti della polizia locale presso il plesso scolastico di corso Europa Bergamo per la “consegna” dello striscione e anche per ricambiare gli auguri. Il vice sindaco con delega alla scuola Luca Lettieri e l’assessore alla polizia locale Enrica Rocca, invece, si sono recati nelle scuole di via Bergamo.

“Negli anni – ricorda il sindaco Pignocca – il progetto pedibus ha visto la partecipazione dei centinaia di bambini di ogni età e di decine di volontari. Senza dimenticare il contributo fondamentale della nostra polizia locale, a cui all’inizio di ogni anno scolastico spetta il compito di organizzare il servizio e formare i nuovi volontari. Questa sinergia è il migliore esempio dei risultati che si possono raggiungere quando le varie anime di una stessa comunità lavorano fianco a fianco. Quest’anno, purtroppo, l’emergenza sanitaria ha complicato non poco la predisposizione del progetto, ma ugualmente siamo riusciti a confermare il servizio. Di questo non possiamo che ringraziare gli uffici, le famiglie degli alunni, i volontari e la nostra polizia locale”.

Il vice sindaco Lettieri afferma: “Quello che si sta concludendo è stato un anno particolarmente difficile per la scuola italiana, per gli studenti e per il personale scolastico. Ma anche per gli uffici comunali che hanno dovuto organizzare i servizi scolastici. Nonostante le difficoltà il pedibus è proseguito grazie all’impegno dei volontari e della polizia locale. Speriamo che la gioia di vivere e la speranza che traspare dagli occhi e dai sorrisi nascosti dalle mascherine dei nostri bambini sia di buon auspicio per tutti e un incoraggiamento a guardare con fiducia al futuro”.

“Se il progetto pedibus va avanti da tanti anni e sempre con grande successo – aggiunge l’assessore Rocca – è merito anche e soprattutto dei tanti volontari che, ad ogni edizione, si mettono a disposizione dei loro concittadini più giovani per effettuare il servizio di accompagnamento e per sorvegliare (insieme agli agenti della polizia locale) l’ingresso dei ragazzi a scuola. Un impegno costante, quotidiano, a volte anche molto difficile. A tutti loro, dunque, va il nostro più sentito ringraziamento ed i migliori auguri di un sereno Natale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.