IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toti consegna allo “Spiderman savonese” Mattia Villardita la bandiera della Regione foto

In segno di riconoscenza per sua attività di volontariato con i bimbi degli ospedali

Liguria. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti ha consegnato questa sera al savonese Mattia Villardita la bandiera ufficiale della Regione Liguria in segno di riconoscenza per la sua attività di volontariato dedicata ai più piccoli.

Giovanni Toti Mattia Villardita

Il giovane 27 anni, veste infatti i panni di Spiderman per far visita ai bimbi dei reparti pediatrici degli ospedali della Liguria e donare loro un sorriso. Per questo, è tra le 36 persone alle quali il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deciso di conferire l’onorificenza al Merito della Repubblica Italiana.

“La bandiera della Regione Liguria – spiega Toti – viene consegnata a coloro che hanno portato in alto il nome della Liguria, in Italia e nel mondo, per la propria attività o il proprio lavoro. Credo che il fatto di portare un sorriso a tanti bambini negli ospedali e il fatto che questo impegno sia stato riconosciuto anche dal presidente della Repubblica Mattarella sia motivo di grande orgoglio per la nostra regione e siamo lieti quindi di consegnare a Mattia la nostra bandiera”, ha affermato il presidente Toti.

Giovanni Toti Mattia Villardita

L’esordio di Mattia in corsia tra i bimbi nei panni dell’Uomo Ragno è stato nel Natale 2017, all’ospedale San Paolo di Savona. Da quel giorno le sue visite si sono moltiplicate ed estese in tutti gli altri ospedali, da quello di Imperia fino all’istituto pediatrico Gaslini, grazie alla collaborazione con diverse associazioni. Mattia Villardita lavora per Apm Terminals Vado Ligure all’interno dell’infrastruttura portuale Vado Gateway.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.