IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sviluppo economico, dalla Regione altri 1,2 mln di euro per i bandi Covid

L'assessore regionale Benveduti: "Copertura finanziaria per tutte le oltre 5500 imprese richiedenti"

Più informazioni su

Regione. La giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, ha integrato con ulteriori 1,2 milioni la dotazione dei bandi Covid-19, dedicati alla digitalizzazione e all’adeguamento produttivo delle attività economiche.

“Un ulteriore sforzo dell’amministrazione regionale per accogliere tutte le richieste del territorio – spiega l’assessore Benveduti – Con queste nuove economie riusciremo a trovare la copertura finanziaria per tutte le micro e piccole imprese, che hanno richiesto i contributi a fondo perduto per implementare le proprie dotazioni digitali e adeguare il proprio spazio-lavoro alle norme di sicurezza anti-Covid”.

Si ricorda che le due misure, che rientrano nell’azione 3.1.1. del Por Fesr 2014-2020, avevano riscontrato a maggio l’interesse di oltre 5.500 imprese, con una richiesta di contributo complessivamente superiore ai 34 milioni. “L’impegno di Regione Liguria va oltre – continua l’assessore – e proseguiremo su questo filone, riaprendo nei prossimi mesi la possibilità, con nuovo bando dedicato, alle attività che non avevano fatto a tempo a redigere la domanda”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.