IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona in lutto, è scomparso Mimmo Filippi

E' stato uno dei protagonisti della vita democratica di Savona per un lungo periodo

Savona. E’ mancato Mimmo Filippi, uno dei protagonisti della vita democratica di Savona per un lungo periodo. Ad annunciarlo è Franco Astengo, che ne ripercorre la “carriera”.

“Presidente delle Acli a cavallo del ’68 e della svolta ‘socialista’ di Vallombrosa, impegnato nella Sinistra Indipendente con Giovanni Burzio, Carlo Trivelloni, Fernando Murialdo; con Aldo Pastore e Bruno Marengo tra i fondatori della ‘Rete’, successivamente assessore provinciale all’ambiente eletto con Rifondazione Comunista”.

“Cattolico impegnato con un grande senso della solidarietà sociale era stato anche capace di unire la sua alta professionalità di geologo con le più importanti lotte ambientali sostenute nella nostra Provincia, dall’Acna alla Tirreno Power”.

“Da non dimenticare il suo impegno anti mafia che lo aveva portato a ricoprire l’incarico di perito presso il tribunale di Palmi in Calabria coadiuvando delicatissime inchieste giudiziarie”.

“Savona ha perso un grande protagonista e la sinistra savonese soffrirà di un vuoto enorme”, conclude Astengo.

Marco Ravera di Rete a Sinistra Savona ricorda: “Mimmo, all’anagrafe Giampietro, è morto dopo una lunga malattia. Ho mille ricordi da quelli più politici, nel mio primo periodo da segretario di Rifondazione lui era il nostro assessore provinciale, benché indipendente, a quelli più personali, come un viaggio in macchina con Armando Codino alla volta di Ceriale per presentare il piano provinciale dei rifiuti che Mimmo aveva redatto. In tempi recenti ci siamo sentiti su alcune questioni comunali e ricordo con emozione un suo intervento che lessi in Consiglio. La terra ti sia lieve Mimmo”.

Europa Verde Liguria ricorda Giampietro Filippi ( Mimmo), geologo, studioso ed esponente della vita sociale e politica savonese ed esprime “profondo dolore per la perdita di un amico, un ambientalista e un uomo che con uno sguardo civico e indipendente è sempre stato vicino alle cause di giustizia sociale e delle ultime persone. Vogliamo ricordarlo geologo, profondamente impegnato nella redazione dei piani di bacino e nella difesa della vallata del Letimbro”.

“Poi vogliamo ricordarlo al nostro fianco nelle battaglie per l’acqua pubblica e soprattutto assessore provinciale, che propose un piano provinciale dei rifiuti, che puntava sulla differenziata spinta, il riuso e la riduzione e che oggi rappresenta un modello per tutta Italia. Ciao Mimmo, che la terra ti sia lieve”.

Il gruppo di “Noi per Savona” aggiunge: “Non è facile in un comunicato parlare di un amico che se ne è andato, soprattutto se si tratta di una Persona fuori dall’ordinario come è stato Mimmo Filippi. Tecnico assai autorevole, ebbe in tutti i settori di sua competenza una visione generosa e lungimirante, in anticipo sui tempi. Fortemente impegnato in Politica e nel Sociale curò con grande sensibilità ambiti fondamentali: il lavoro come strumento di crescita personale e sociale, i problemi delle Periferie del mondo e delle nostre, il rispetto per la bellezza del Creato, la passione per la montagna, la passione per gli amici. Non si è mai tirato indietro davanti alle responsabilità, anche a costo di scelte impopolari, sempre coraggioso e coerente. E’stato un privilegio per noi poterlo conoscere e frequentare. Memorabili le gite in montagna sotto la sua guida. Ed è stato un onore per ‘Noi per Savona’ averlo avuto come sostenitore e addirittura come candidato alle Comunali nelle ultime tornate elettorali.

“Non lo si poteva classificare tra i ‘vecchi del gruppo’ perché sempre vivace sollecitatore di interventi e iniziative mirati a un futuro lontano. La sua cultura politica e professionale, la sua energia, la sua sincerità ci hanno aiutato e indirizzato in tante scelte. Lo vogliamo ricordare con la stima e con l’affetto che, amico insostituibile, si è meritato. Addio Mimmo. E un grazie immenso per tutto quello che ci hai regalato.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.