IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona Calcio, Matteo Marenco: “Avanti con la crescita nel progetto tecnico e il radicamento in città”

"Da subito mi ha colpito la serietà del progetto, ci tenevo tanto a ricoprire un ruolo così importante in questa nuova società"

Savona. A margine della presentazione delle nuove maglie da gioco, il direttore generale dell’Asd Savona Calcio, Matteo Marenco, ha affrontato alcuni aspetti della stagione in corso, relativi sia al suo ruolo sia agli obiettivi della società.

matteo marenco,

Sono entrato nel Savona Calcio – spiega – perché da subito mi ha colpito la serietà del progetto e quindi, parlando in estate col presidente Grenno e col vicepresidente Marinelli, mi hanno convinto a far parte di questa avventura”.

Il ruolo di direttore generale è stata una nomina che mi ha riempito di orgoglio – sottolinea Marenco -, anche perché ci tenevo tanto, come savonese, a ricoprire un ruolo così importante in questa nuova società. Anche nel consiglio di amministrazione quello che ho sempre cercato di portare dall’inizio è stata l’unione del progetto sportivo al radicamento che questa società deve avere in città, di vicinanza ai valori storici, alla storia di Savona e dei savonesi”.

Relativamente a ciò che è stato fatto fino ad ora, Marenco afferma: “Rifarei sicuramente tutto quello che abbiamo fatto, cioè abbiamo cercato di creare un gruppo affiatato, sia dal punto di vista della dirigenza che con l’area tecnica, quindi con tutti i mister e i giocatori. Poi abbiamo cercato fin dall’inizio di radicarci in città. Cosa non rifarei? Nulla, perché credo che sicuramente qualcosina avremmo potuto fare meglio, ma anche le cose che uno sbaglia lo aiutano poi ad imparare per il futuro”.

“Noi siamo qua per un progetto che è sicuramente nel lungo periodo. Dobbiamo continuare nelle due squadre intraprese finora: una nella continua crescita nel progetto tecnico, quindi continuare a migliorare la squadra, l’altra nel continuo radicamento in città, quindi continuare ad essere vicini alla città, ai savonesi e a valorizzare la loro storia” conclude il direttore generale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.