IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, 17 mln in 3 anni ai piccoli comuni: sì all’emendamento del consigliere Arboscello (Pd)

Messa in sicurezza del territorio, interventi di riqualificazione, commercio e presidi sanitari di prossimità

Liguria. Passato all’unanimità l’emendamento alla Legge di bilancio regionale per destinare almeno il 20% del Fondo Strategico regionale ai comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti, che sono 183, circa il 78% di tutti i comuni della Liguria.

“Un risultato al quale tenevo molto, reso ancor più importante dal consenso di tutte le parti politiche, essendo stato firmato non solo da tutta la minoranza ma anche dal gruppo di maggioranza Cambiamo, che ringrazio per la sensibilità dimostrata e la collaborazione istituzionale che su certi temi, lo dico da sempre, è essenziale” afferma il consigliere regionale del Pd Roberto Arboscello, che ha proposto il documento.

“Dalle promesse si passa ai fatti. Dopo anni di impegno come sindaco di un piccolo comune, tra disagi ed emergenze, avevo detto che non mi sarei dimenticato dei miei colleghi e con questa proposta ho voluto dare subito un riscontro concreto”.

“Per lo sviluppo della nostra regione è infatti fondamentale permettere ai comuni di avere le risorse necessarie per occuparsi adeguatamente dei problemi e delle necessità dei cittadini. I piccoli borghi, più di altri, hanno necessità di messa in sicurezza del territorio, di interventi di riqualificazione pubblica e per contrastare il dissesto idrogeologico per sostenere il commercio e presidi sanitari di prossimità”.

“Con questi emendamenti ho voluto dimostrare che dal più piccolo dei borghi fino alle città capoluogo si può investire nella Liguria del futuro con programmazione e attenzione ai problemi quotidiani” conclude Arboscello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.