IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raccolta differenziata ad Albenga, l’assessore Pollio:”Stiamo risolvendo alcune criticità”

"Segnalate eventuali problemi alla SAT, all'ufficio ambiente del Comune o anche a me personalmente"

Albenga. A qualche giorno dalla partenza del nuovo sistema di raccolta differenziata ad Albenga, l’assessore all’ambiente Gianni Pollio si rivolge ai cittadini: “Sono consapevole che il cambiamento può comportare alcuni disagi e può far emergere delle criticità sulle quali, tuttavia, stiamo già intervenendo”.

“La Sat, l’ufficio ambiente del comune di Albenga ed io personalmente ci rendiamo disponibili a rispondere a quesiti e domande di ogni cittadino al fine di migliorare sempre di più il servizio. A tal proposito sono già iniziati gli interventi sulle nuove campane al fine di rendere più agevole il conferimento del residuo secco. Voglio ricordare che lo stesso deve essere conferito in sacchetti di adeguate dimensioni al fine di evitare che questi possano incastrarsi impedendo ai successivi fruitori di conferire correttamente. Ricordo che la sostituzione dei vecchi cassonetti con le nuove campane costituiva obbligo di legge.”

Continua l’assessore Pollio: “Effettuare nel modo corretto la differenziata è importante, non solo per la pulizia di Albenga e per riuscire a raggiungere la soglia del 65% di differenziazione evitando così di incorrere nella sanzione europea, ma anche per la tutela ambientale e per poter lasciare un mondo migliore ai nostri figli e alle future generazioni.”

“Concludo – afferma l’assessore Pollio – con un appello ai cittadini affinchè continuino ad impegnarsi nella raccolta differenziata e segnalino eventuali problematiche e criticità. Mi rivolgo anche agli amministratori di condominio che possono raccogliere le eventuali problematiche rappresentate dai loro condomini e comunicarle al Comune o alla Sat al fine di trovare insieme una soluzione. Infine ringrazio tutti coloro che si stanno già adoperando per questi scopi. Ringrazio anche l’avvocato Chirivì per la sua preziosa collaborazione. Come ogni cosa il cambiamento comporta alcune difficoltà, ma siamo pronti ad ascoltare e recepire le richieste dei cittadini che invito a rivolgersi al Comune e alla Sat attraverso i canali ufficiali.”

Per informazioni è possibile contattare la SAT al numero 800.966.156.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.