IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure si illumina per Natale: domani l’accensione delle luminarie foto

Il costo totale del progetto è stato interamente sostenuto dal Comune di Pietra Ligure

Pietra Ligure. Come da tradizione in occasione della festa di San Nicolò, patrono di Pietra Ligure, che si terrà domani (domenica 6 dicembre), alle ore 17.30, verranno accese le luminarie natalizie che illumineranno tutta la città fino all’Epifania.

Il costo totale del progetto è stato interamente sostenuto dal Comune di Pietra Ligure, a differenza che nelle precedenti edizioni nelle quali le attività produttive contribuivano in modo sostanziale alle spese attraverso il versamento di una quota di partecipazione alle loro singole associazioni di categoria.

L’allestimento, che ha ottenuto il patrocinio di Regione Liguria e che parteciperà al contest “Natale di luci – Luci della Liguria”, presenta diverse novità, a partire dai tre grandi “alberi” a led, come da tradizione posizionati in piazza San Nicolò, davanti al Santuario di Nostra Signora del Soccorso e nella piazza antistante la chiesa di San Bernardo Abate di Ranzi, installazioni luminose di grande impatto scenografico grazie anche all’effetto “evanescenza”.

“Tutte le luminarie sono costituite da luci a led che garantiscono un sostanzioso risparmio energetico – fa sapere il sindaco Luigi De Vincenzi – Sono considerevoli, inoltre, sia l’ampliamento delle zone illuminate rispetto agli anni precedenti che interessa, ad esempio, le palme e gli attraversamenti pedonali di tutta l’Aurelia, da ponente a levante, la fontana di via Messina, la rotatoria di Santa Corona, l’estensione fino a via Come in viale della Repubblica, che l’aumento dei dispositivi nelle zone già illuminate nelle edizioni passate”.

“Quest’anno sarà un Natale anomalo e molto diverso da quello cui siamo abituati, pesantemente segnato dall’emergenza sanitaria che continua a non darci tregua e dalla crisi economica e sociale ad essa conseguente – continua il primo cittadino – Saranno festività natalizie e di fine anno senza la consueta frenesia, decisamente più sobrie ma in qualche modo ‘nuove’ e piene di ‘attesa’ e di speranza”.

“Abbiamo voluto sostenere questa ‘attesa’ e questo sguardo rivolto al futuro regalando e regalandoci un Natale pieno di luci e di colori, mantenendo vive le nostre vie e lanciando un segnale di fiducia nel futuro e di vicinanza alle nostre attività produttive – continuano il sindaco di Pietra Ligure e l’assessore alle attività produttive e all’ambiente Maria Cinzia Vaianella – La scelta fatta dall’amministrazione è stata quella di farsi totalmente carico di costi del progetto per venire incontro in modo concreto alle nostre attività produttive”.

“L’iniziativa, oltre a portare con sé la bellezza dell’atmosfera natalizia con le sue tradizioni e mantenere vivo il senso profondo di questa festa, che è appunto un senso di “attesa” e di “rinascita”, ha lo scopo di sostenere l’immagine turistica della nostra cittadina e il suo tessuto commerciale ed economico e anche di lanciare un messaggio, che verrà ribadito anche da altre iniziative cui stiamo lavorando, per rinsaldare quel profondo legame tra le attività produttive della città e i suoi abitanti, invitandoli a fare gli acquisti sotto casa” concludono De Vincenzi e Vaianella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.