IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra, due iniziative per sostenere le attività produttive del territorio e gli anziani della residenza Santo Spirito foto

Si tratta di “Fai un regalo a Pietra Ligure” e “Regala un sorriso ai nonni della casa di riposo”

Pietra Ligure. “Fai un regalo a Pietra Ligure” e “Regala un sorriso ai nonni della casa di riposo” sono le due iniziative congiunte promosse dall’amministrazione comunale di concerto con le associazioni dei commercianti “Facciamo Centro” e “Pietra Levante” e il gruppo “Amici del Ponente” per sostenere le attività produttive del territorio pietrese, stimolare gli acquisti nei negozi “sotto casa” ed invitare la comunità pietrese ad essere vicina agli ospiti della residenza protetta comunale “Santo Spirito”.

Strumenti fondamentale per entrambe le proposte sono il sito www.facciamocentro.net e i canali social (facebook + instagram), che attraverso link dedicati indirizzeranno il consumatore sugli strumenti online del negozio ricercato in una sorta di vetrina “virtuale” pensata per portare concretamente, infine, l’acquirente nel punto vendita reale.

“Fai un regalo a Pietra Ligure” è un’iniziativa finanziata dall’amministrazione comunale con il contributo delle associazioni dei commercianti che ha per oggetto una campagna comunicativa e promozionale a favore del commercio locale, basata sulla messa a punto di strategie di mercato finalizzate a dare massima visibilità agli esercizi commerciali, con l’obiettivo di ridurre l’acquisto impersonale online e partendo dalla necessità di rendere immediatamente evidente la “coesione” delle attività produttive pietresi nel far fronte alla crisi economica generata dall’emergenza sanitaria.

“Regala un sorriso ai nonni della casa di riposo” è invece una iniziativa squisitamente solidale e a sfondo prettamente sociale, strettamente collegata alla prima, che consiste nel promuovere la donazione di un oggetto agli ospiti della residenza protetta Santo Spirito di Pietra Ligure, scegliendolo da una lista di “desiderata” indicati dagli stessi ospiti e messa a disposizione di tutti sul sito istituzionale del Comune di Pietra Ligure www.comunepietraligure.it, sul sito www.facciamocentro.org e su tutti i canali social legati alle iniziative.

“L’emergenza sanitaria continua a non darci tregua e la recrudescenza degli ultimi mesi sta veramente mettendo a dura prova la resistenza del nostro tessuto economico e commerciale. Stiamo faticosamente attraversando un periodo estremamente difficile, in cui anche le realtà più consolidate si trovano ad affrontare situazioni complicate – esordisce l’assessore alla attività produttive Maria Cinzia Vaianella – Come amministrazione comunale, ci siamo impegnati sin da subito a mettere in campo, per quanto concerne le nostre competenze, azioni di sostegno su più fronti. Siamo ben consapevoli che c’è ancora tanto da fa ma continuiamo e continueremo a lavorare per individuare soluzioni e strategie che siano concretamente di aiuto e che possano andare incontro ai titolari della attività produttive del nostro territorio”.

“L’obiettivo prioritario di Fai un regalo a Pietra Ligure è di mantenere e rafforzare il contatto con la clientela e “stuzzicare” gli acquisti con una promozione capace di invogliare l’interazione diretta con il proprio commerciante di fiducia e soddisfare il piacere di toccare “con mano“ il proprio acquisto – continua l’assessore – Sulla scorta delle indicazioni di un esperto del settore abbiamo messo a punto strategie di mercato finalizzate a dare massima visibilità agli esercizi commerciali e stimolare i nostri concittadini ad effettuare i loro acquisiti, a partire da quelli natalizi, direttamente sul territorio, invitandoli a ridurre al massimo l’acquisto impersonale “online” e partendo dalla necessità di rendere immediatamente evidente la coesione delle nostre attività produttive, mettendone in luce l’unità e l’importanza del lavoro di gruppo per contrastare i colossi della vendita online di cui tutti noi ben conosciamo le ripercussioni”.

“Il 2020 è stato indubbiamente un anno difficile per tutti e tra coloro che più hanno patito gli effetti della pandemia ci sono certamente gli anziani, particolarmente quelli che soggiornano in strutture come la nostra residenza protetta Santo Spirito, cui fin da febbraio abbiamo chiesto di fare un grande sacrificio per mantenere il distanziamento fisico dai propri affetti, a tutela della loro salute. E’ per questo motivo che in occasione di questo Natale abbiamo voluto chiedere loro di esprimere un desiderio da mettere “sotto l’albero” e dedicargli un’iniziativa che gli esprima concretamente la nostra vicinanza e quella di tutta la comunità” commenta l’assessore alle politiche sociali Marisa Pastorino.

Poi aggiunge: “Ringraziamo commercianti pietresi che hanno accolto con grande entusiasmo questa iniziativa, legandola a doppio filo alla loro. La lista dei desideri è pubblicata sul sito www.facciamocentro.net e su quello istituzionale del Comune www.comunepietraligure.it e messa a disposizione nei negozi aderenti cosicché chiunque scelga di fare i propri regali nei negozi di Pietra Ligure, se lo vorrà, potrà anche regalare un sorriso ai nonni del “Santo Spirito”. I negozianti provvederanno ad impacchettare il regalo con il nome di chi dona e con quello del “nonnino” che ha espresso il desiderio. Il 22 dicembre, insieme al Sindaco, consegneremo davanti alla casa di riposo il sacco di Babbo Natale con tutti i regali. Quest’anno ci ha tolto tanto ma ci ha consentito di riapprezzare i valori della solidarietà e della comunanza e questa iniziativa trasversale ne è la dimostrazione”.

“Quest’anno, per gli ovvi motivi che ben conosciamo, l’amministrazione non ha organizzato il tradizionale calendario di manifestazioni e appuntamenti tipici delle festività natalizie, ma ciò nonostante e anzi proprio per questo, abbiamo voluto essere il più possibile vicini ai nostri commerciati, linfa vitale del tessuto economico e sociale del nostro territorio, anche allestendo luminarie natalizie più suggestive e più belle, inserendo elementi di novità e cercando di mantenere vive e scintillanti le nostre vie dal 6 di dicembre e fino all’Epifania – dichiara il sindaco di Pietre Ligure Luigi De Vincenzi.

“Quest’anno le festività natalizie e di fine anno saranno ben diverse da quelle cui siamo abituati, senza la consueta frenesia e decisamente più sobrie ma in qualche modo saranno festività “nuove”, caratterizzate da una grande voglia di resistere e di ripartire, piene di attesa e di speranza. Fai un regalo a Pietra Ligure e Regala un sorriso ai nonni della casa di riposo sono iniziative “nuove” e pensate per trasmettere quel senso di appartenenza, di unità e di squadra utili a stimolare la nostra comunità a fare ognuno la propria parte per ripartire e tornare a guardare al futuro con speranza e positività. Uniti non solo si resiste, ma anche si vince” conclude il sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.