IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Operaio ferito in A10, Cgil: “Subito la legge regionale sulla sicurezza nei cantieri” foto

Audizione con i capigruppo in Consiglio regionale

Liguria. Si è svolto questa mattina in Consiglio regionale l’audizione con i capigruppo richiesta dalla Fillea Cgil per sollecitare l’attuazione della legge regionale per la sicurezza nelle tratte autostradali.

“E’ volontà di tutti i capigruppo del Consiglio dare finalmente gambe alla legge regionale sulla sicurezza in autostrada votata all’unanimità nella scorsa legislatura – commenta il segretario generale Fillea Cgil Liguria Federico Pezzoli.

Un incontro che arriva dopo il caso di ieri dell’operaio rimasto ferito a seguito di un tamponamento sulla A10.

“E’ una legge che nasce dall’esigenza fortissima di garantire sicurezza a chi lavora e a chi transita sulle autostrade liguri: la cronaca purtroppo riporta frequentemente incidenti sulla tratta, come accaduto solo ieri nel savonese”.

La legge, fortemente voluta dalle organizzazioni sindacali, non ha precedenti in Italia e ha tra i suoi punti di forza l’istituzione di rappresentanti di sito che possano operare in tutti gli ambiti lavorativi senza distinzione tra i comparti: “Si tratta – aggiunge Pezzoli – di una norma innovativa che anche alla luce dei prossimi lavori di manutenzione in Liguria e in vista degli imponenti cantieri della Gronda o dell’Aurelia bis o ancora della Pontremolese diventa più che mai necessaria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.