IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nominato il nuovo capo dell’Asl 2: saprà anteporre la salute dei cittadini agli “ordini” di Toti?

Gli amici del San Paolo gli ricordano subito le priorità. Sarà alle prese con quattro ospedali in provincia

Savona. Il direttore generale dell’Asl non è solo colui che ha in mano il bene più prezioso, la nostra salute, ma anche il responsabile della maggior “industria” della provincia.

In un caso e nell’altro la nomina di Marco Damonte Prioli al vertice di Asl 2 non può che suscitare interesse, attese, speranze e porre alcune domande, tra cui la principale è la seguente: riuscirà il nostro eroe ad avere la necessaria onestà intellettuale per mettere la salute dei cittadini davanti agli “ordini” impartiti dal suo “padrone” Toti, che l’ha nominato, senza seguirne semplicemente le indicazioni come un cagnolino?

Lo ammettiamo, siamo un po’ brutali in questa sorta di benvenuto, ma questo ci impone il nostro lavoro, anche se dev’essere ben chiaro che Prioli ha tutto il diritto, fino a prova contraria, di essere considerato un bravo professionista e una persona perbene.

Toti oggi ha rivoluzionato i vertici della Sanità ligure, cambiando tutto tranne il responsabile dell’Asl 3. Per quanto ci riguarda ha dato due spintarelle verso Levante: Paolo Cavagnaro da Savona a La Spezia e appunto Marco Damonte Prioli da Imperia a Savona.

Ma chi meglio di Giampiero Storti, presidente dell’associazione Amici del San Paolo, può accogliere il nuovo arrivato?

Storti, dopo aver formulato i tradizionali auguri di buon lavoro, che non si negano a nessuno, si rende disponibile per un incontro e, soprattutto, passa a fatti concreti, auspicando che il nuovo capo dell’Asl 2 mantenga fede agli impegni del suo predecessore per quanto riguarda l’arrivo al San Paolo dell’angiografo multidisciplinare e l’istituzione del Centro ictus (leggi qui).

Certo Asl 2 non vuol dire solo San Paolo, ma non mancheranno le richieste del territorio per il Santa Corona e gli ospedali di Albenga e Cairo Montenotte.

Coraggio, ne avrà cose da vedere e da fare Marco Damonte Prioli. Alla fine un buon lavoro se lo merita davvero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.