IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meteo Liguria: dal pomeriggio stop al maltempo, domani tregua ma venerdì tornano neve e burrasca previsioni

Nella notte caduti più di 30 cm di neve in alta valle Stura e nell'alta Val d'Orba

Più informazioni su

Liguria. Finalmente il nostro entroterra torna ad abbracciare la “Dama Bianca”. Nel corso della giornata arriverà un lento miglioramento, ma la tregua durerà solo fino a venerdì: lo affermano le previsioni del Centro Limet.

Una discesa di aria artica, alimenta, in queste ore, una depressione formatasi proprio sul Golfo Ligure. Nel mentre, una figura anticiclonica imponente presente sull’Atlantico centro-settentrionale, spalleggia sul suo lato orientale una profonda depressione, la quale punta con decisione l’Europa centro-occidentale. Tale depressione sarà responsabile di un nuovo passaggio perturbato sulle nostre zone a partire dalla serata di domani.

Durante la nottata, copiose nevicate hanno interessato il nostro Appennino a quote anche basse. Più di 30 cm si registrano in alta valle Stura e nell’alta Val d’Orba. Le temperature minime sono calate rispetto ai valori di ieri. A Savona città si è registrata una temperatura di 3,2°C.

Previsioni valide per: mercoledì 2 dicembre 2020

Nel corso della mattinata avremo ancora delle precipitazioni deboli o al più moderate sul settore centro-orientale della regione. Precipitazioni più sporadiche a ponente. Quota neve che si attesterà sui 300/400m sul savonese e sul genovese di ponente, sopra i 700/800m a levante. Dal pomeriggio graduale esaurimento dei fenomeni con anche delle schiarite lungo le coste del ponente. Le temperature massime saranno in deciso calo rispetto ai valori di ieri con punte fino a +12°C lungo le coste dell’imperiese.

Vento settentrionale rafficato in rinforzo sino a burrasca, in particolare negli sbocchi vallivi di Genova e Savona, area Capo Mele e Tigullio interno. Nel corso del pomeriggio in decisa attenuazione a levante, rimangono sostenuti tra Voltri e Capo Mele. Mare agitato al largo sul settore centrale per onda formata da terra; da mosso a molto mosso altrove; mosso/ stirato sotto-costa lungo la Riviera di Levante.

Previsioni valide per: giovedì 3 dicembre 2020
Cielo e Fenomeni: ampie schiarite ovunque, salvo residui addensamenti addossati lungo il versante nord dell’Appennino centrale. Nel corso del pomeriggio velature in transito da ponente accompagnate ad un certo aumento della nuvolosità costiera sul settore centrale.
Venti: settentrionali tesi al mattino sul settore centrale, con residui rinforzi ancora possibili tra Voltri e Capo Mele, tendenti deboli variabili in giornata; si dispongono infine a rotazione ciclonica entro sera, più sostenuti da scirocco a levante.
Mari: molto mosso al largo per onda in scaduta da terra, in temporaneo, ma deciso, calo durante la giornata. Onda lunga da sud-ovest in ingresso dal tardo pomeriggio, fino a diventare molto mosso lungo i settori al largo.
Temperature: in calo le minime a fondovalle sul centro-levante (possibile gelate nelle zone più interne) ; si riprendono ovunque le massime.

Tendenza per: venerdì 4 dicembre 2020
Avvisi: nevicate abbondanti nell’entroterra savonese; cumulate elevate sul settore centro-orientale interno, burrasca di scirocco sul Ligure orientale e mare fino a molto agitato lungo i lidi esposti.
Cielo e Fenomeni: tempo fortemente perturbato, raccomandiamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.