IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mes, Cambiamo: “Soddisfazione per la convocazione del tavolo di centrodestra”

Il partito di Toti presenterà una risoluzione sul tema che potrebbe discostarsi non poco da quella di partiti come Lega e Fdi

Più informazioni su

Liguria. “L’esecutivo nazionale di ‘Cambiamo!’, riunito sotto la direzione del presidente Giovanni Toti con la partecipazione di tutti i parlamentari del partito, ha espresso “soddisfazione” per la convocazione, il prossimo giovedì, “del tavolo di centrodestra senza esclusione delle componenti esterne ai tre partiti tradizionali, nell’auspicio che questo possa divenire un metodo consolidato all’interno della coalizione”.

“Come abbiamo sempre affermato – si legge in una nota dell’esecutivo – siamo e restiamo all’opposizione di questo governo e, anche alla luce dello spettacolo indecoroso al quale si assiste in queste ore sulla gestione del Recovery Fund, non contribuiremo con i nostri voti a mandare avanti un esecutivo che non fa il bene del nostro Paese”.

“Ribadiamo altresì la nostra differenziazione rispetto alle forze tradizionali della coalizione sul metodo con il quale è stata determinata la posizione sul MES, e anche sul merito di una riforma che presenta senza dubbio diverse criticità ma che in un momento così difficile avrebbe richiesto ben altro approfondimento prima di intraprendere la strada di un isolamento internazionale”, prosegue la nota.

“Per questa ragione domani sia al Senato che alla Camera verrà presentata anche una nostra risoluzione, ampia e argomentata, nella fiduciosa speranza che da giovedì tanto le posizioni parlamentari quanto le scelte politiche saranno frutto di un percorso comune rispettoso dei rapporti di forza ma aperto al contributo di ciascuna componente del centrodestra”, conclude l’esecutivo di Cambiamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.