IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meeting di Savona: dal 2020 il decollo verso il 2021 olimpico foto

Marco Mura delinea il futuro del meeting: appuntamento a maggio, con l'appoggio dell'amministrazione Comunale. E Scaramuzza sogna Bolt

Savona. La nona edizione del meeting Città di Savona di atletica leggera, con il memorial Giulio Ottolia, è alle spalle: grande crescita nei ranking, nazionali e internazionali, prestazioni di primo piano, nomi altisonanti, con il meglio dell’atletica italiana sulla pista azzurra della Fontanassa. Con la fine del 2020 e l’avvicinarsi del decennale, ne parla l’organizzazione, con Marco Mura, e l’amministrazione comunale, con Maurizio Scaramuzza.

Il 2020 non è stato un anno facile, neppure per l’atletica, tantomeno per il meeting savonese.
A fine aprile dovevamo capire cosa fare: la nostra intenzione era assolutamente confermare l’organizzazione dell’evento. Così abbiamo cercato una data, l’abbiamo fissata e il 16 luglio ci siamo trovati con una bolla con contagi pressoché azzerati, che ha permesso agli atleti di muoversi senza problemi. Il meeting si è svolto a porte chiuse, con solo gli addetti ai lavori presenti sul campo: atleti, tecnici, giornalisti. Questo ha messo sotto stress la macchina organizzativa, per gestire gli accessi e tutto il resto, come preparare un protocollo Covid: ci ha tolto notti di sonno, ma è andato tutto bene, tanto che abbiamo ricevuto il plauso della Fidal e delle autorità civili”.

Il 2021 sarà l’anno dei Giochi olimpici: nella corsa per il pass, tra minimi e ranking, quale sarà il ruolo di Savona?
Ammesso che si facciano i Giochi – ci aspettiamo una decisione del Cio entro marzo, ma sono fiducioso che con vaccini e bella stagione la situazione possa migliorare – il ranking chiude il 29 giugno. Savona sarà un’ottima opportunità per fare sia l’esordio stagionale, sia una prestazione di rilievo verso i Giochi“.

Il Meeting cresce, anche nel panorama internazionale: la matrice profondamente italiana rimarrà?
A Savona i primi attori saranno sempre gli italiani. L’espansione è già avvenuta nel 2019, poi il 2020 ha pagato con le limitazioni del Covid, ma ha continuato a crescere. L’imprinting è “i migliori” italiani, ai quali intendiamo aggiungere una ventina di stranieri di livello mondiale: l’intenzione è sempre quella di far crescere il livello internazionale, senza perdere la matrice italiana“.

La TV c’è, i record cadono ogni anno, le star in pista: cos’altro sognare per il futuro del Meeting?
Molti sogni si sono già avverati e ammetto che certi erano davvero difficili: far divertire il più possibile gli spettatori e i telespettatori, portare in giro per il mondo il nome della città di Savona. Possiamo ancora crescere, proprio su questi punti, ma per ospitare atleti di livello mondiale servono budget e sponsor davvero importanti“.

 

Il successo crescente del meeting di Savona pone l’evento come una vera gemma nel panorama ligure, probabilmente l’evento di più alto profilo per il capoluogo. L’amministrazione comunale, che in questi anni ha sempre promosso e sostenuto l’evento, si è espressa con la voce dell’assessore Scaramuzza: “Il Comune crede moltissimo in questa manifestazione e continuerà a contribuire alla sua realizzazione. Il 2021 sarà un anno critico: sponsor vecchi e nuovi crederanno in quest’anno, che è anche olimpico, e sarà un anno pazzesco”. Scaramuzza parla poi del futuro: “Se devo esprimere un sogno, personale, il mio è vedere Bolt correre su quella pista, anche solo per dieci metri; i sogni normali, invece, Mura è riuscito ad abbatterli tutti… e si può solo crescere e rrivare dietro al Golden Gala. Calcolando i budget altrui dieci volte più grossi, possiamo dire che riusciamo con poco a fare grandi cose“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.